5 modi per introdurre le piante in casa

Le piante sono arrivate per restare. Più che una semplice decorazione, le piante sono diventate pezzi unici che si integrano organicamente nello spazio, diventando in molti casi l'elemento principale, dove tutti gli sguardi convergono. Portare le piante a casa è un compito semplice, ma richiede una preparazione preliminare. È vero che puoi andare in un vivaio e tornare con la prima pianta che ti ha colpita, ma se vuoi che sopravviva e faccia parte del luogo in cui vuoi metterla, è meglio applicare qualche trucco affinché il processo abbia successo. Presta attenzione a questi 5 modi per introdurre le piante nella tua casa, preparati anche a scegliere la specie più adatta alla tua casa e al tuo stile di vita. 

Cosa fare prima di introdurre le piante 

Conosciamo tutti la triste storia di quella persona che affascinata da una pianta, la porta a casa e nonostante tutta la fatica, la pianta lentamente muore senza rimedi. Magari, potresti essere proprio tu il protagonista di questo aneddoto. Il problema qui non è che hai una maledizione che fa morire tutto ciò che tocchi, bensì che hai saltato il primo passo: conoscere il tuo spazio. Questo è l'unico modo per garantire che la pianta che entra in casa tua sopravviva e si sviluppi felicemente. Prima di ordinare le piante, assicurati di seguire questi passaggi:

- Controlla la luce dello spazio

A volte è fonte di confusione determinare se un luogo ha luce diretta, indiretta o scarsa. Ci sono diversi trucchi. Vai a mezzogiorno nel luogo dove vuoi mettere le tue nuove piante: il soggiorno, il terrazzo, la tua stanza, ovunque. Alza la mano e lascia che si proietti l'ombra. Se l'ombra della tua mano è scura, ha bordi netti e ben definiti, allora siamo di fronte a uno spazio con una buona illuminazione. Se invece l'ombra sembra chiara, con i bordi sfocati, allora c'è poca luce. Controlla se il sole colpisce quel punto direttamente ad un certo punto durante il giorno o no. 

Un altro indicatore è l'orientamento della stanza. Se è a nord, la luce sarà sempre indiretta, ma se è a est o ovest, può essere diretta o indiretta, a seconda del lato del muro. Normalmente, un metro davanti alla finestra è indirettamente luminoso, poiché il sole non influisce sullo spazio. Lontano dalla finestra (circa 3 metri, per esempio), c'è poca luce e in tutta la finestra è diretta. 

- Sii onesto con il tuo stile di vita

Questa parte è una delle più importanti per scegliere le piante ideali. Devi riconoscere il tuo stile di vita, le tue abitudini e anche con chi condividi lo spazio. Quando cerchi piante, tieni presente se hai animali domestici, se possono giocare o mordere le piante o se hai bambini piccoli, poiché alcune specie sono tossiche se consumate, ma ce ne sono molte altre che sono totalmente sicure. 

Sei una persona che viaggia molto? Passi la giornata fuori casa? Sei smemorato? Sei uno di quelli che esagera un po' con le cure? Tutti questi dettagli sono importanti, perché determineranno il tipo di piante che si adatteranno meglio a te. E se viaggi ogni mese o sei assente diversi giorni da casa non puoi avere una pianta che richiede molte cure. Hai bisogno di piante che richiedono poche annaffiature o di affidarti a determinati elementi come i dispositivi di irrigazione automatica. 

- Definisci i tuoi obiettivi

Perché vuoi introdurre le piante in casa? Forse stai cercando di aggiungere un po' di vita ai tuoi spazi, potresti voler creare un piccolo angolo verde dove rifugiarti per prendere qualcosa mentre leggi nei pomeriggi. C'è chi vuole ridecorare un terrazzo con le piante, mentre altre persone vogliono piante che migliorino l'ambiente e l'aria che respirano. 

È importante definire quali sono i tuoi obiettivi, perché in questo modo sarà più facile stabilire un piano per acquisire le piante perfette per il tuo spazio. Se quello che stai cercando è un elemento decorativo interessante e un nuovo hobby, puoi prendere un bonsai e risolvere la questione. Ma se vuoi un certo impatto, puoi iniziare a creare dipinti dal vivo con succulente. Immaginalo, pensaci e poi crea un piano che puoi seguire. 

Come introdurre le piante in casa 

Una volta che hai ben chiare le condizioni ambientali del tuo spazio e i tuoi obiettivi, è il momento di iniziare a pensare a come integrare queste piante nella tua casa. Alcune persone iniziano acquistando una singola pianta e poi aumentano gradualmente la loro collezione, mentre altre preferiscono fare un acquisto completo per creare l'aspetto che desiderano con precisione. 

Queste sono alcune idee che puoi applicare per integrare le piante nei tuoi spazi, l'idea è che puoi renderle parte della decorazione e persino creare nuove aree all'interno della casa in cui le piante sono al centro dell'attenzione. 

1. Approfitta dello spazio verticale con i quadri viventi

Una delle mie tendenze preferite sono i quadri viventi, perché sono l'opzione perfetta per coloro che hanno un elemento decorativo naturale, ma non hanno spazio o semplicemente non vogliono alterare troppo la loro decorazione attuale, aggiungendo mobili per piante o cambiando la disposizione degli oggetti. Poiché sono appesi direttamente alle pareti, sfruttano in modo creativo lo spazio verticale.

I quadri viventi sono una raccolta di piante, quasi sempre succulente, che vengono montate su particolari supporti alle pareti. Sembrano quadri, ma sono bellissimi giardini verticali. Conosciuti anche come pareti viventi, possono essere un modo per purificare l'ambiente, migliorare la qualità dell'aria e trasformare il carattere del luogo. 

Puoi acquistare i supporti, realizzati in legno e/o alluminio, sono leggeri e li puoi trovare nella forma e dimensione che preferisci. Per annaffiare e concimare si usano gli irrigatori e se sono piccoli si possono calare per annaffiarli nel modo tradizionale per poi riattaccarli. Vengono spesso utilizzate le succulente o altre piante che richiedono poche cure, quindi non sarà un problema mantenerlo radioso e felice. Inoltre, vengono create bellissime composizioni che ti sorprenderanno per la forma e l'armonia delle piante. Imparare a farli è facile ed è un hobby fantastico e rilassante. 

2. Più è meglio: il massimalismo delle piante

Una delle grandi paure di chi è nuovo nel mondo delle piante da interno è quella di riempire eccessivamente il luogo con le piante. Coloro che difendono l'estetica minimalista possono sentirsi indignati dal massimalismo, poiché è l'esatto opposto: qui l'obiettivo è creare uno spazio denso, opulento, pieno di piante e di verde. Creato negli anni '70 con il concetto di giungla urbana, il massimalismo mira a riprodurre l'ambiente della giungla all'interno della casa. 

Questo concetto di giungle urbane non è folle, poiché le giungle sono caratterizzate dall'essere spazi chiusi grazie agli alberi ad alto fusto che proteggono le piante che crescono nella parte inferiore e che possono essere facilmente riprodotte in casa. Puoi avere tutte le piante che vuoi, infatti se l'ambiente sembra un po' caotico e disordinato è meglio, perché viene evocato quel disordine organico degli spazi naturali. Puoi aggiungere scaffali, tavoli o mobili, meglio se offrono livelli diversi. 

Puoi creare i tuoi spazi verdi pieni di piante in qualsiasi stanza dove hai abbastanza luce. Puoi abbinarle a pareti dai colori neutri, che facciano risaltare il verde e i colori e le forme delle foglie delle tue piante. Raggruppale per specie, sfrutta le pareti, appendile al soffitto e inonda tutto con il loro fogliame. C'è sempre posto per un'altra pianta. Rimarrai sorpreso dal risultato e da quanto sarà bella e rilassante la tua casa.

3. Usa il Feng Shui

Se sei il tipo di persona per cui le energie e il modo in cui fluiscono gli spazi sono la cosa più importante, allora puoi usare alcuni dei precetti del Feng Shui per introdurre le piante nella tua casa. Questa antica disciplina cerca di organizzare tutti gli oggetti della casa in determinate posizioni in modo da stimolare il flusso di energia positiva ed evitare o bilanciare la possibile energia discordante che può esserci nello spazio. 

Il Feng Shui è una disciplina molto precisa e dovresti localizzare tutti i bagua nella tua casa se vuoi una distribuzione precisa, ma se quello che vuoi è migliorare il movimento dell'energia positiva, allora puoi ottenerlo da una prospettiva più generale, utilizzando solo i punti cardinali della tua casa. In questo modo, nella zona sud della casa, andrebbero poste piante che alimentano l'elemento fuoco come i fiori. Ciò migliorerà la tua capacità di affrontare e risolvere i problemi. 

Ad est e sud-est, dove predomina l'elemento legno, saranno collocate piante per migliorare l'aspetto economico. Qui una bella Giada farebbe miracoli per la creatività, i risparmi e le relazioni sociali. Nel soggiorno e all'entrata della casa è possibile posizionare piante con foglie arrotondate, che consentono il flusso di energia e aumentano la fortuna. 

Ci sono piante come il Bambù della Fortuna che puoi posizionare ovunque in casa, perché bilanciano i 5 elementi, armonizzano l'energia negativa e attirano la prosperità. Se puoi, mettila nel bagua della ricchezza o del lavoro. La Pachira è anche una buona aggiunta nei bagua del denaro, della fama e della salute, ma mai in quello del matrimonio. Vuoi lavorare sulla serenità e sull'armonia? Usa le orchidee per dare colore e potenziare l'amore. Mettile nella stanza. Vuoi una pianta per la cucina? Puoi utilizzare alberi di agrumi o erbe aromatiche con foglie tondeggianti. 

4. Usa le finestre

Le finestre sono spazi privilegiati per le piante, in quanto offrono uno degli elementi di cui hanno bisogno per crescere felici: la luce in abbondanza. Se non hai un giardino, un balcone o un terrazzo, puoi sfruttare le finestre per avere quelle specie che richiedono sole diretto o molta luce. In effetti, i davanzali soddisfano tutti i requisiti ambientali affinché le piante possano svilupparsi. Inoltre, decorano il tuo appartamento anche dall'esterno. 

Se hai animali dispettosi o bambini piccoli che non lasciano in pace le piante, tenerle alle finestre è la soluzione perché saranno lontane dalla loro portata. Puoi installare fioriere rivolte verso l'esterno, piantare fiori stagionali o qualsiasi altra pianta perenne. Le succulente e i cactus sono un'ottima opzione, poiché sono in pieno sole e puoi creare composizioni con forme e consistenze molto interessanti nelle fioriere. È possibile mettere dei supporti per piante verso l'interno, appesi al davanzale, o mettere una fioriera con più vasi all'interno. 

Per chi ama le piante sospese, si possono appendere vasi di felci, edera, tradescantia o altre piante appese al bastone della tenda, incorniciando la finestra. Vuoi un'opzione per la cucina? Puoi mettere delle traverse davanti alla finestra e appendere vasi con erbe aromatiche, quasi come una tenda vegetale. Con un po' di fantasia potrai posizionare le tue piante davanti alla finestra. 

5. Riempiti di fiori e colori 

Sono dell'opinione che tutto è meglio con i fiori. Se sei una di quelle persone a cui piace avere fiori freschi in giare in casa, sostituiscile con vasi con piante da interno che hanno i fiori. Sebbene possano non essere così vistosi in alcuni periodi dell'anno (anche se questo dipende dalla specie), rimarrai sorpreso dalla bellezza morbida e delicata di queste piante. Inoltre, colpiscono molto anche le loro foglie verdi, con diverse consistenze e dimensioni. 

Le violette africane sono resistenti e fioriscono per la maggior parte dell'anno. L'Anturio è bellissima e si sposa molto bene con interni minimalisti; proprio come il Giglio della Pace, che ti delizierà sempre con i suoi delicati fiori bianchi. Le Tilandsie hanno fiori incredibili nei toni del rosso o del viola. La Kalanchoe Blossfeldiana è bella e facile da curare. Ortensie, Celosie, Begonie e Gerbere... la varietà è ampia. Come se non bastasse, puoi giocare abbinando i colori dei fiori con la tua decorazione, completando o creando contrasti. La natura è il miglior complemento per qualsiasi stile decorativo. 

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

Ricevi la tua pianta a domicilio 🕊

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..