La costola di Adamo: tutto quello che c'è da sapere

Uno degli elementi che di solito guardiamo di più quando scegliamo una pianta come elemento decorativo è l'attrattiva delle sue foglie. Poiché ogni specie è unica e diversa, basiamo la nostra scelta sui colori, le forme o le dimensioni che ci piacciono di più.

Ma se vi dicessimo che esiste una pianta in cui tutti questi elementi rompono con ciò che siamo abituati a vedere? Stiamo parlando della costola di Adamo, una specie incredibile, con foglie dalle forme sinuose, la cui bellezza e spettacolarità vi farà innamorare a prima vista.

Oggi parleremo della cura della costola di Adamo e di tutto ciò che riguarda la coltivazione di questa magnifica pianta.

La costola di Adamo: descrizione, coltivazione e cura

Dal genere monstera e dalla famiglia delle araceae, il suo nome tecnico è monstera deliciosa, una specie rampicante originaria delle giungle dell'America centrale e meridionale.

Il nome costola di Adamo è dovuto ai fori o alle fessure delle sue foglie, che creano una silhouette che ricorda visivamente un torace. Le sue foglie sono molto grandi, ed è proprio per questo che ogni pianta ne ha un numero ridotto. I suoi fusti sono forti e spessi e crescono piegandosi verso il basso, anche se possono essere facilmente raddrizzati. Il colore verde delle foglie è intenso ed elegante.

Nel suo habitat naturale produce fiori biancastri di forma arrotondata. Produce inoltre un frutto allungato dall'aspetto un po' strano. Il suo sapore è simile a quello dell'ananas e bisogna fare attenzione quando lo si consuma, perché se non è sufficientemente maturo potrebbe essere tossico.

Se vi piace combinare la rigogliosità della giungla con l'ambiente urbano nel vostro arredamento, Adam's rib è la scelta perfetta! L'inconfondibile aspetto da giungla e la facile manutenzione ne fanno una pianta originale, versatile e resistente, adatta a qualsiasi stile.

Costola di Adamo
49,00 € 44,10 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista
Palma Areca
44,00 € 39,60 €
Tropicale e resistente
Acquista
Spediamo piante in qualsiasi zona, puoi vedere tutte le opzioni qui

Come coltivare la costola di Adamo

  • Luce e posizione

L'esposizione alla luce varia a seconda della posizione. In un ambiente interno deve essere ben illuminato, ma non alla luce diretta del sole. Se invece viene posizionato sul terrazzo o in giardino, è necessario trovare un posto all'ombra. L'esposizione diretta ai raggi solari potrebbe danneggiare e bruciare le foglie, mentre, d'altro canto, un'illuminazione insufficiente renderà difficile per le foglie sviluppare le loro caratteristiche screpolature.

  • Suolo

La costola di Adamo non ha bisogno di un substrato particolarmente elaborato. Una miscela di torba, terra e terriccio di foglie fornirà tutta la materia organica di cui ha bisogno. È molto pratico aggiungere un piccolo strato di argilla cotta sul fondo per facilitare il drenaggio.

Costola di Adamo
49,00 € 44,10 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista
Substrato
14,00 €
Perfetto per qualsiasi pianta
Acquista
Spediamo piante in qualsiasi zona, puoi vedere tutte le opzioni qui

  • Temperatura

Preferisce i climi temperati, poiché questo tipo di ambiente è comune nei suoi luoghi d'origine. La temperatura ideale è di circa 25 gradi. Occasionalmente si possono tollerare temperature leggermente più basse. Al di sotto dei 10 gradi inizia a deteriorarsi e al di sotto dei 5 gradi finisce per soccombere. Grazie ai fori presenti sulle sue foglie, che permettono un miglior flusso d'aria, resiste alle correnti d'aria meglio di altre piante.

Assistenza generale

  • Irrigazione

Le annaffiature devono essere moderate, aumentando la frequenza nei mesi più caldi. Assicuratevi che la superficie del terreno sia umida, ma non lasciate che si impregni d'acqua. Innaffiare nuovamente quando il substrato inizia a seccarsi. Si può anche spruzzare acqua sulle foglie per inumidirle, anche se non è strettamente necessario, dato che questa pianta può sopportare una relativa secchezza.

Innaffiatoio in Acciaio
19,00 €
Irrigazione di precisione
Acquista
Spediamo piante in qualsiasi zona, puoi vedere tutte le opzioni qui

  • Fertilizzanti e concimi

Per la concimazione, si consiglia di sciogliere un fertilizzante liquido nell'acqua di irrigazione ogni 3 o 4 settimane circa. Fate questo per tutta la primavera e l'estate. Per quanto riguarda il tipo di concime, utilizzate preferibilmente un concime specifico per piante verdi, con una buona quantità di azoto.

Concime Nitroflower 750gr
14,00 €
Fertilizzante a lento rilascio
Acquista
Spediamo piante in qualsiasi zona, puoi vedere tutte le opzioni qui

  • Trapianti

La costola di Adamo si adatta bene a vasi di dimensioni medio-piccole, quindi sarà sufficiente rinvasare ogni due anni. Questo è anche il momento di farlo quando le radici sono troppo strette nel vaso. Il trapianto deve essere effettuato in primavera. Se non lo fate un anno, cogliete l'occasione per ripulirlo eliminando le foglie e le radici secche o marce.

Parassiti

La costoletta di Adamo è sensibile agli attacchi di cocciniglie, acari e afidi.

  • Parassita

La cocciniglia causa gravi danni alle piante e produce piccole macchie sulla parte inferiore della foglia. Le macchie possono essere marroni o biancastre, a seconda del tipo di cocciniglia (marrone o cotonosa). Per rimuoverlo, applicare un pezzetto di carta con alcool sulle aree danneggiate, oppure usare una spugna e sapone neutro se la pianta è grande. Al termine, sciacquare accuratamente la pianta.

  • Acaro del ragno

I ragnetti producono un caratteristico ingiallimento delle foglie e possono persino causarne la caduta. Sono per lo più causate dalla secchezza, quindi l'uso di uno spray è il rimedio migliore. Se non funziona, applicate l'insetticida corrispondente.

  • Afidi

Gli afidi sono uno dei parassiti più noti e temuti dagli appassionati di piante. Questa infestazione è visibile a occhio nudo come macchie nere o verdi sul retro della foglia. L'afide si nutre della linfa delle piante, causandone l'indebolimento. Vengono eliminati con prodotti specifici venduti nei negozi di bricolage e giardinaggio.

  • Potatura

La costola di Adamo di solito non viene potata. Tuttavia, è consigliabile rimuovere le foglie che si stanno seccando per evitare l'arrivo di parassiti. Se volete che la pianta abbia un aspetto più compatto, tagliate i piccoli germogli man mano che compaiono.

Forbici per la Potatura
9,00 €
Pota e modella le tue piante
Acquista
Spediamo piante in qualsiasi zona, puoi vedere tutte le opzioni qui

La costola di Adamo è una delle piante d'appartamento più spettacolari che si possano trovare. Oltre al suo aspetto fantastico, possiede altre qualità come l'elevata resistenza e l'adattabilità a tutti i tipi di ambienti.

volete arricchire il vostro salotto con un tocco esotico ma elegante? la costola di Adamo è la scelta perfetta!
Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Yvonne Briones

C'è qualcosa che le piante e la creazione di contenuti hanno in comune: la geometria naturale. Amo creare contenuti visivi e gestire le campagne Be.Green.

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..