Prepariamo il trasloco: i periodi migliori per un trapianto

L'importanza di aspettare il momento giusto

In natura un seme nasce, cresce e si sviluppa sempre nello stesso luogo, quindi il trapianto in sé sottopone la pianta ad un notevole stress perché deve sviluppare risorse per adattarsi ad un nuovo ambiente. Inoltre, se fatto con noncuranza, può nuocere alle radici. Infatti, se hai eseguito un trapianto, avrai notato che molte volte la pianta diventa un po' triste o decadente nella sua nuova casa. Questo processo non è facile per lei. 

Per evitare che lo stress influisca negativamente sulla tua pianta, è necessario eseguire l'intero processo di trapianto in un momento in cui la sua attività è diminuita. Pensa alla tua pianta come ad una persona che lavora in un'azienda e che si occupa di diversi compiti. Se le assegni più mansioni di quante possa sopportarne, la persona crollerà per la pressione. 

La fioritura e la crescita sono attività che richiedono risorse delicate alla pianta, quindi se le si aggiunge altro lavoro (adattarsi ad un nuovo ambiente) è molto probabile che la tua piantina andrà in crisi; per questo motivo è meglio cercare epoche di bassa attività per cambiare il vaso. Quest'epoca può variare a seconda della specie di pianta ed è consigliabile rispettare questi tempi. 

Il periodo perfetto per il trapianto

Per molte piante, la stagione ideale per il trapianto è il tardo inverno e l'inizio della primavera, poiché il periodo di ibernazione sta terminando e la pianta può recuperarsi in primavera. Tuttavia, ci sono altre persone che considerano l'autunno il periodo ideale, perché il clima è caldo e le piogge invernali possono mantenere l'irrigazione, dando alla pianta il tempo di adattarsi prima dell'arrivo della primavera. 

L'opinione generale è che non si dovrebbe trapiantarla in estate. Temperature così calde asciugano troppo il substrato, il che potrebbe nuocere alle radici che sono ancora all'interno della zolla radicolare e non hanno ancora raggiunto il nuovo substrato. Questi cicli devono essere rigorosamente rispettati quando si ha intenzione di effettuare un trapianto all'aperto; che sia da vaso a terra o viceversa. 

Se hai intenzione di spostare una pianta da un vaso al terreno, prova a farlo nelle giornate leggermente nuvolose e presta molta attenzione all'innaffiatura nelle settimane successive. Se il trapianto consiste nel togliere una pianta dal terreno e metterla in un vaso, dovresti farlo in inverno, quando è a riposo. Questo garantirà il successo dell'operazione. 

Se vuoi spostare le tue piante per interni che si trovano in un vaso, in un altro più grande, puoi farlo quando vuoi, anche subito dopo l'acquisto. Poiché le condizioni all'interno della tua casa sono più o meno stabili, la pianta non sarà sottoposta ad uno stress eccessivo. Tuttavia, si raccomanda di non esporre mai le radici o di non rimuoverle dalla zolla radicolare, perché maltrattare le radici è di solito quello che genera più stress in questo tipo di trapianto. 

Una volta effettuato il trapianto, utilizzando il vaso e il substrato appropriato a seconda del tipo di pianta, la si dovrebbe collocare in un luogo in penombra, anche se si tratta di una zona luminosa e con luce diretta. Questo perché devi darle il tempo di adattarsi alla sua nuova casa. Fai molta attenzione nell'innaffiare ed evita di concimarla, è meglio aspettare qualche mese perché riprenda il suo ciclo naturale. 

I trapianti sono necessari per dare alla tua pianta lo spazio per crescere di più e meglio. Non avere paura di fare il primo passo per migliorare la qualità di vita della tua pianta. Acquista i vasi giusti, il substrato idoneo e mettiti all'opera. La tua partner verde te ne sarà grata.

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

Ricevi la tua pianta a domicilio 🕊

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..