Storie di Plantfuencer: Andrea de Luca

Per iniziare, una domanda facile.Ci racconti un po’ di te e come è iniziata la passione per le piante?

Sono Andrea, ho 35 anni e vivo ad Anzio un piccolo paese sul mare non molto distante da Roma. Vivendo sin da piccolo in un'area molto verde ho potuto coltivare la mia passione per il regno vegetale, poi proiettata negli ultimi 4 anni all’interno della mia casa con piante tropicali.

Cosa ti ha spinto a creare un account Instagram dedicato al mondo botanico?

Attraverso la ricerca costante su Instagram di notizie e consigli sul mondo verde ho avuto modo di conoscere molti profili e persone interessanti soprattutto stranieri, dato che 4 anni fa in Italia ancora non erano così in voga le piante da interni.

Questo continuo confronto mi ha spinto a creare un mio jungle account Instagram.

Hai moltissime piante, come ti organizzi per curarle tutte al meglio? Hai consigli da condividere con noi?

Nel corso del tempo ho cercato di allestire con dettagli verdi la mia stanza preferita, all’interno della quale nascono tutte le mie folli idee creative. Chi segue  il mio profilo sa che un'altra mia passione è la cucina e la pasticceria infatti la jungle è spesso il luogo delle serate conviviali con i miei amici.

Mi piace molto prendermi cura delle mie piante e loro in cambio silenziosamente restituiscono molte vibrazioni positive.

Durante l’inverno innaffio ogni 10 giorni, in estate ogni 5, una pratica che richiede più di un’ora considerando le innumerevoli piante di cui ho perso il conto. Unico accorgimento in più è verso le Calathee che innaffio con acqua distillata, metodo risolutivo per i tanto temuti bordi fogliari marroni.

Se potessi scegliere una sola pianta, quale sarebbe?

Se potessi scegliere una sola pianta, sceglierei senza dubbio la prima pianta tanto ricercata, la Monstera, un po’ il simbolo di tutto il mio progetto jungle.

Che pianta consiglieresti ai principianti che desiderano avventurarsi nel mondo botanico?

Li indirizzerei su piante resistenti e semplici in modo da iniziare a comprendere al meglio il mondo vegetale. Quindi il Pothos, la Sansevieria, la Monstera, l’Areca ed i Philodendri.

Le piante per me rappresentano una vera e propria terapia in grado di alleviare gli aspetti negativi della giornata.
Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ivana

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

Ricevi la tua pianta a domicilio 🕊

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..