Differenza tra vaso e supporto per vasi

Lo shopping online è la norma, soprattutto dopo le circostanze che ci hanno costretto a restare a casa così a lungo. Fare acquisti online è comodo, pratico e soprattutto molto semplice. Ovviamente ho utilizzato questi servizi per acquistare tutto il necessario per prendermi cura delle mie piante, il che è meraviglioso anche perché mi sono risparmiata il traffico in tutta la città e il destreggiarmi con piante e altre cose pesanti. Dato che ho dovuto trapiantare le mie Calathea, ho chiesto dei supporti per vasi e del substrato. Quando torno a casa scopro che il mio vaso non ha fori di drenaggio e che non riesco a metterci la mia pianta. A questo punto ho notato che tecnicamente un vaso non è la stessa cosa di un supporto per vasi. 

Che ci crediate o no, ci sono differenze tra vasi e supporti per vasi. Ci sono parole che ci abituiamo a usare in modo intercambiabile, ma che in realtà hanno significati diversi. Oltre a diventare difensori puristi del linguaggio, sapere con precisione cosa esprime ogni termine ci permette di comunicare in modo più efficace. Nel mondo del giardinaggio possiamo cadere in queste ambiguità un po' per ignoranza, un po' perché sembra non importare; finché non scopriamo di aver comprato una cosa e ottenere qualcosa che non è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno. 

Vasi vs supporti per vasi 

La differenza è molto semplice, e se indaghi sullo stesso RAE (La Real Academia Española, per la differenza tra maceta e macetero) il dubbio sparisce. I Vasi sono contenitori con fori di drenaggio nella parte inferiore, progettati per contenere substrato e piante. Sono realizzati con materiali diversi: biodegradabile, riciclato, cemento, legno e altro, anche se plastica e argilla o terracotta sono i più popolari. Questa varietà di materiali non è una questione puramente estetica, poiché ogni pianta deve avere un vaso che si adatti alle sue esigenze e che le permetta di crescere a suo agio. 

I supporti per vasi, invece, sono dei supporti per contenere i vasi con le piante. Possono riferirsi a quei vasi decorativi che nascondono il vaso, ma raggruppano anche quelli che hanno le gambe e offrono altezza. Si contraddistinguono per la mancanza di fori di drenaggio, in quanto studiati per essere una copertura che permetta di cambiare facilmente stile e colore del vaso senza dover sottoporre inutilmente la povera pianta al trauma del trapianto. I supporti per vasi possono fungere anche da isolanti per proteggere il terreno o la superficie dove si mette la pianta dall'acqua e dal substrato, ma aiutano anche a preservare la temperatura e l'umidità della pianta. Ciò è particolarmente utile d'estate, quando ci interessa conservare l'umidità nel substrato di piante come felci, calathea e phytonia, ad esempio.

Tipi di vasi 

Non tutti i vasi sono uguali ed è fondamentale conoscere le differenze. Poiché sono i contenitori che conterranno le radici della tua pianta e il substrato, è consigliabile cercare il materiale, la forma e la struttura che consentano alla pianta di svilupparsi in totale libertà in modo che possa diventare un esemplare esuberante e felice. Da questo punto di vista, ci sono diversi aspetti che dovresti prendere in considerazione prima di fare la tua scelta.

Secondo la posizione: 

Vasi da esterno 

Tutti i vasi che verranno posizionati all'esterno devono avere un buon sistema di drenaggio. Questo perché in certi periodi dell'anno non c'è modo di controllare l'irrigazione, ricevono la pioggia ed è fondamentale che l'acqua in eccesso lasci rapidamente il substrato per evitare che le radici marciscano. I vasi di terracotta sono consigliati perché permettono al vaso di respirare e di far evaporare l'acqua un po' più facilmente, e sono anche più ecologici.

I vasi da esterno devono essere realizzati con un materiale in grado di resistere a sbalzi di temperatura estremi. È inutile avere un bel vasetto di plastica se con i raggi UV si indebolisce e si rompe. Lo stesso vale per il gelo. Evita vasi in metallo e vetro, in quanto tendono a non resistere molto bene agli impatti ambientali; terracotta, fibra e plastica di qualità sono l'ideale. 

Un altro aspetto da tenere in considerazione per i vasi da esterno è il loro peso e la facilità di trasporto. Se d'inverno è necessario spostarli al chiuso per proteggerli dalle basse temperature, allora puoi cercare un supporto con ruote in modo da poterli trasportare facilmente. Il modo più semplice possibile è adattare le ruote ai supporti per vasi che conterranno questi vasi pesanti.

Vasi da interno

Con le piante da interno è molto più facile scegliere un vaso, dato che le temperature all'interno della casa sono solitamente abbastanza stabili, quindi puoi usare il materiale che più ti piace senza temere che si deteriorino così facilmente. Se hai animali domestici, è consigliabile scegliere un materiale leggermente più pesante nel caso in cui al tuo peloso venga la bella idea di giocare con la pianta, il vaso rimane al suo posto e non si capovolge. 

Come sempre, guarda le dimensioni e il drenaggio del vaso. Ricorda che un vaso eccessivamente grande può trattenere troppa umidità e causare marciumi radicali, quindi scegline uno delle dimensioni proporzionali alla pianta, lasciandole sempre spazio per crescere. Metti sempre dei sassolini sul fondo per facilitare il drenaggio. Puoi anche usare punte di polistirolo (quelle che rimangono sempre dalla confezione) sul fondo. Sono molto efficienti per il drenaggio, non si degradano nel tempo e non aggiungono peso extra al vaso. 

Secondo il materiale 

Vasi in plastica 

I vasi in plastica e fibra sono i più popolari ed economici, poiché sono leggeri e molto resistenti. A seconda del tipo di plastica utilizzata per la sua fabbricazione, possono resistere o meno agli attacchi dei raggi UV. Sebbene i più comuni (che trovi ovunque con le piante) tendano a scolorirsi e indebolirsi con il sole, sono anche poco estetici. Un altro aspetto da tenere a mente con i vasi in plastica è che tendono a trattenere l'umidità e la temperatura un po' più a lungo, il che può essere vantaggioso per alcuni tipi di piante.  

Vasi in terracotta

I vasi in terracotta hanno una finitura molto interessante, soprattutto se ti piace lo stile rustico. È un materiale naturale, biodegradabile con un certo peso; sono quindi ideali per piante di una certa dimensione, in quanto non si ribaltano facilmente a causa del peso della pianta o del vento. Argilla e terracotta sono materiali porosi, quindi facilitano l'evaporazione dell'acqua e mantengono fresco il supporto. 

Questi tipi di vasi sono ideali per piante suscettibili al marciume, come le piante grasse, e per luoghi con temperature elevate poiché rinfrescano le radici, rimuovendo facilmente l'umidità in eccesso. L'unico svantaggio è che d'inverno è necessario proteggerli, poiché possono rompersi con le basse temperature. 

Vasi in pietra e/o cemento 

I vasi in pietra e cemento sono perfetti per l'esterno, in quanto resistono molto bene agli urti e al maltempo. Si integrano molto bene in ambienti naturali, rustici e anche moderni a seconda della trama e delle finiture dei vasi. L'unico inconveniente di questo tipo di vasi è che di solito sono molto pesanti, quindi potrebbero esserci problemi se devono essere spostati, sebbene si possano aggiungere delle ruote.

Vasi in polietilene

Il polietilene è un tipo di plastica di qualità superiore che offre il vantaggio di poter creare vasi con diversi colori e finiture che sembrano più estetici. È persino possibile trovare vasi in polietilene che imitano la terracotta e il legno. Sono leggeri, economici e resistono molto meglio agli sbalzi di temperatura. 

Secondo il tipo di pianta 

Vasi per succulente e cactus

Le succulente sono piante con radici poco profonde, quindi puoi usare vasi più larghi che profondi. Puoi anche realizzare composizioni decorative con piante diverse. Ricordati di non usare vasi troppo grandi, per evitare che trattengano l'umidità. È molto importante che abbiano una struttura che faciliti il drenaggio, poiché sono molto suscettibili al marciume radicale. Per questo motivo si consiglia anche di utilizzare vasi in argilla o terracotta, che facilitano l'evaporazione dell'acqua. 

Vaso per bonsai

I bonsai hanno un apparato radicale modificato per mantenere l'albero piccolo. Per questo motivo sono poco sviluppati e non richiedono molta profondità, quindi possono essere piantati in vasi molto poco profondi. Ricorda che il bonsai è considerato un insieme composto dalla pianta e dal vaso, quindi è importante ricevere consigli sul materiale e sulla finitura dei vasi. 

Vasi per orchidee 

Le orchidee sono piante molto particolari che necessitano di un substrato speciale, che permetta l'ossigenazione delle radici. C'è chi preferisce seminarle direttamente in vasi trasparenti, perché in questo modo anche le radici ricevono luce. Questo dipende dalla specie, poiché potrebbe essere necessario per stimolare la fioritura. 

Tipi di supporti per vasi 

I supporti per vasi sono ottimi pezzi decorativi, ma possono anche fungere da protettori per le piante. Contenendo i vasi, forniscono un ulteriore strato di protezione dai raggi UV, aiutano a mantenere la temperatura dell'apparato radicale e prevengono l'eccessiva evaporazione dell'umidità dal substrato. Per scegliere il vaso ideale e più adatto alla tua pianta, devi tenere conto della posizione.

Supporti per vaso da esterno 

I supporti per vaso da esterno sono solitamente realizzati con materiali come pietra, cemento o legno, in quanto resistenti agli sbalzi di temperatura, non si rompono né si spezzano con i raggi UV o il gelo. Sono ideali per creare combinazioni di piante che possono essere cambiate molto facilmente in base alla stagione, soprattutto perché non è necessario trapiantare o spostare vasi pesanti, ma è possibile rimuovere i vasi a proprio piacimento. Si consiglia di evitare i supporti di metallo, perché esposti ai raggi del sole, possono diventare eccessivamente caldi e incidere negativamente sulle radici, che devono essere sempre fresche nel substrato. 

Supporti per vasi da interno 

I supporti per vasi da interno tendono a svolgere funzioni piuttosto ornamentali, tenendo conto che l'ambiente all'interno della casa è solitamente più stabile e controllato, soprattutto a livello di temperatura e umidità. Da questo punto di vista, i supporti per vaso avranno il compito di offrire un supporto esteticamente gradevole, ma anche a livello funzionale all'interno dello spazio. I materiali e la trama possono rispondere maggiormente allo stile decorativo che predomina nella stanza, senza preoccuparsi molto della permeabilità del materiale, poiché è di questo che si occupa il vaso. 

Tuttavia, puoi usare supporti per vasi per aiutare a conservare la temperatura e l'umidità, anche se hai più libertà in termini di materiali. Ad esempio, puoi utilizzare supporti di metallo senza grandi preoccupazioni, perché all'interno della tua casa non riceveranno i raggi solari così costantemente da riscaldarli.

Supporti per vasi decorativi

I supporti per vasi sono come i vestiti, poiché giocheranno con la forma e i colori delle tue piante per evidenziare le loro caratteristiche. Puoi utilizzare vasi di colori contrastanti, per evidenziare la bellezza e le linee delle tue piante. Se vuoi creare un senso di coesione nel tuo giardino interno, puoi acquistare supporti per vasi dello stesso colore o materiale. Approfitta dei supporti per offrire uno spazio adeguato alla crescita della pianta. Ad esempio, puoi usare supporti sospesi per piante che crescono verso il basso. Un supporto decorativo con le gambe lunghe aggiungerà altezza alle piante corte che potrebbero passare inosservate o non ricevere abbastanza luce. Può anche tenerle al sicuro dagli attacchi di animali irrequieti. 

La parte migliore è che puoi dare una svolta al tuo arredamento semplicemente cambiando i supporti per vaso. Se vuoi qualcosa di più rustico, puoi optare per quelli decorativi in juta. Preferisci qualcosa di più industriale minimalista? Cerca un supporto in cemento. L'accostamento tra ceramica e legno si rivela utile anche per ambienti moderni ed eclettici. Se sei uno di quelli che si abbandona durante il Natale, puoi anche prendere supporti per vasi festosi per queste date. 

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

Ricevi la tua pianta a domicilio 🕊

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..