Impara a prenderti cura di una Felce di Boston

La Felce di Boston, alla cui bellezza va aggiunta la facilità di manutenzione e la capacità di purificare l’ambiente, è un esempio di queste specie.

Ti piacerebbe sapere tutto sulla cura della Felce di Boston? Allora leggi attentamente l’articolo!

Descrizione, coltivazione e cura

La felce di Boston appartiene al genere Nephrolepis che, a sua volta, fa parte della famiglia delle Polypodiaceae. Il suo nome tecnico è Nephrolepis Exaltata.

Stiamo sicuramente parlando della varietà di felci più popolare per la coltivazione domestica. Si distingue per i lunghi rami che nascono direttamente dal terreno e sono attraversati da un gran numero di foglioline su entrambi i lati. Questo dà origine a forme che ricordano una lancia o una spada che si curva verso il basso.

Il verde delle sue foglie è omogeneo, elegante e scuro. La sua crescita avviene principalmente sull’asse orizzontale.

Si stima che all’interno della famiglia delle Polypodiaceae vi siano circa 1700 generi diversi e fino a 7000 specie diverse. Le felci sono un tipo di pianta a cui mancano fiori, frutti e semi. Si riproducono per spore, situate nella parte inferiore delle foglie.

Esistono diverse varietà di felci utilizzate nella vita di tutti i giorni. Molte sono le mutazioni della stessa Exaltata, anche se esistono specie diverse come la Felce Orientale, più grande e resistente, o la Felce Aquila di carattere invasivo.

Ma… torniamo alla Felce di Boston e parliamo del tipo di cure di cui ha bisogno per il suo corretto sviluppo!

Come coltivare la Felce di Boston

Questa varietà di felce è una delle più apprezzate e vistose che solitamente adornano i nostri terrazzi, soggiorni e uffici. È molto facile da coltivare e da mantenere in perfette condizioni purché riceva il giusto apporto di sostanze nutritive, luce e umidità.

  • Posizione

Le felci, come il resto delle specie tropicali ed equatoriali, richiedono determinate condizioni di luce e umidità per vivere e svilupparsi. La sua perfetta collocazione, sia all’aperto che al chiuso, sarà un angolo ombreggiato, al riparo dall’azione diretta del sole.

  • Terra

Un buon drenaggio e una base nutriente sono gli elementi principali che il substrato deve avere. Una buona base sarà la miscela di torba con della sabbia a grana grossa. Per facilitare il movimento dell’acqua sotto terra, è meglio aggiungere un letto di ghiaia sul fondo del vaso.

  • Luce

La felce è una pianta abituata a vivere al riparo sotto grandi alberi che le forniscono una buona quantità di ombra. Questi tipi di felci hanno una resistenza maggiore di altre all’esposizione al sole purché non lo ricevano in modo diretto. L’ambiente perfetto sarà un’area del giardino, parzialmente o totalmente ombreggiata, oppure una stanza ben illuminata in casa. La tonalità scura delle sue foglie permette alla felce di resistere meglio all’incidenza della luce.

  • Temperatura

La temperatura perfetta affinché questa felce cresca in condizioni ottimali in casa sarà tra i 18 e i 25 gradi. Magari anche qualcosa in più se vogliamo riprodurre il più fedelmente possibile le condizioni del suo habitat originario. Sebbene possa sopportare lievi cali di temperatura, o leggere correnti d’aria, è meglio evitarli il più possibile.

Cure generali

  • Irrigazioni

L’umidità è il più grande alleato della Felce di Boston. Una buona idea è quella di spruzzare acqua sulle foglie, di tanto in tanto, con l’aiuto di un nebulizzatore.

Si consiglia inoltre di posizionare un piatto fondo con sassolini e acqua sotto il vaso, in modo che nella stagione calda l’acqua, quando evapora, inumidisca ‘'ambiente. Bisogna fare attenzione a non esagerare e a rimuovere l’acqua in eccesso dal piatto in modo che le radici non marciscano. Per quanto riguarda l’irrigazione, sarà sufficiente mantenere umido il substrato tra un’applicazione e l’altra.

  • Fertilizzanti e concimi

Nei periodi più caldi dell’anno (primavera ed estate), si consiglia di diluire nell’acqua d’irrigazione un concime liquido una volta ogni quindici giorni. In autunno e in inverno non solo non è necessario, ma è addirittura sconsigliato.

  • Trapianto

Questa pianta cresce e si sviluppa molto velocemente, il che fa sì che le sue dimensioni aumentino altrettanto rapidamente. Per questo motivo, è consigliabile spostarla ogni anno in un vaso più grande, in modo che le sue radici abbiano uno spazio adeguato. È meglio svolgere questo compito all’inizio della primavera.

Parassiti

  • Funghi

La comparsa di macchie scure sulla superficie delle foglie è probabilmente dovuta alla presenza di funghi. Queste macchie di solito compaiono a causa di ristagni o acqua in eccesso alla base della pianta. Per eliminarli, sarà necessario tagliare le zone interessate e applicare un prodotto chimico specifico.

  • Cocciniglia

La cocciniglia è un altro dei parassiti che attaccano questa pianta. La sua presenza si rileva dalla comparsa di piccole macchie sul dorso delle foglie. Le macchie causate dalla cocciniglia bruna avranno un aspetto gommoso e sfumature marroni. Nel caso della cocciniglia cotonosa, saranno soffici e biancastre. Per combatterle, si consiglia di utilizzare un piccolo batuffolo di cotone inumidito con alcol o una spugna con sapone neutro nei casi più gravi.

La potatura non è qualcosa che gli amanti e gli intenditori di questa pianta devono eseguire molte volte, ma conviene rimuovere le foglie secche, poiché sono uno dei principali mezzi attraverso i quali arrivano i parassiti.

La Felce di Boston è una pianta che, grazie alla sua bellezza, valorizza istantaneamente qualsiasi spazio interno aggiungendo un tocco esotico con il suo inconfondibile aspetto tropicale. Oltre alla sua bellezza, depura gli ambienti, è in grado di assorbire formaldeide e altre sostanze nocive tipiche degli spazi chiusi.

Cosa aspetti a darle il risalto che merita nella tua casa?
Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

Ricevi la tua pianta a domicilio 🕊

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..