Trucchi per accelerare la crescita delle piante

La cura delle piante è un hobby gratificante che vi permetterà di imparare a rispettare i tempi della natura, di acquisire pazienza e di divertirvi a prendervi cura di un essere vivente; anche se siamo onesti: ci sono volte in cui vorremmo vedere subito i risultati delle nostre cure. Il problema è che ogni pianta ha i suoi ritmi, le sue esigenze e i suoi cicli che devono essere compresi; infatti, se qualcuno vi promette che esiste un fertilizzante o un trucco per accelerare la crescita delle piante in modo esponenziale, vi sta imbrogliando. Tuttavia, ci sono alcuni consigli che possono aiutarvi a ottimizzare il tasso di crescita delle vostre piantine. Diciamo che non cresceranno più velocemente, ma più lentamente.

La mia pianta non cresce, cosa devo fare?

Molte volte si pensa che la propria pianta non stia crescendo, mentre in realtà sta crescendo più lentamente del normale perché non si trova nelle condizioni giuste, che ne stimolano e garantiscono lo sviluppo. Per allungarsi, crescere e prosperare, una pianta ha bisogno di vivere in un'atmosfera perfetta che ricrei il più possibile le condizioni atmosferiche del suo luogo d'origine. Questo non significa che dobbiate creare una giungla amazzonica nel bel mezzo del vostro salotto (anche se se volete farlo, siete liberi, non vi giudichiamo e vi sosteniamo), ma che dovreste fornire le condizioni necessarie affinché senta il desiderio di crescere: umidità, irrigazione, esposizione al sole, tra le altre cose.

Per questo motivo, molti consigli e trucchi per accelerare la crescita sembrano ovvi, ma mirano a garantire alle piante tutto ciò di cui hanno bisogno. Se vivete in un'area continentale, con stagioni ben definite e un clima piuttosto fresco o freddo, è molto probabile che le piante d'appartamento, che di solito provengono da paesi tropicali, non abbiano voglia di crescere o entrino in una sorta di letargo. Ma non scoraggiatevi, perché alcuni di questi trucchi hanno lo scopo di far sì che queste piante provenienti da climi caldi inizino a sentirsi a proprio agio e ad allungare i loro rami.

Trucchi per accelerare la crescita

- Utilizzare vasi di plastica nera

Può sembrare un consiglio semplice, ma i vasi di plastica sono ideali per aumentare la temperatura del substrato che ospita le radici o i semi. La plastica tende a conservare il calore molto più a lungo. Il colore nero, inoltre, assorbe meglio il calore e contribuisce a mantenere una buona temperatura.

- Utilizzare compost e fertilizzanti

Molti di noi pensano di non dover concimare le piante perché usano un substrato di buona qualità o simili, ma la verità è che il terriccio perde gradualmente le sue sostanze nutritive e minerali, ancor più nei vasi che vengono annaffiati e rinnovati di rado. Per questo motivo è necessario utilizzare fertilizzanti e concimi. So che è allettante e facile usare solo fertilizzanti naturali, come l'hummus di vermi, che bilancia anche la carica batterica del substrato, ma non bisogna avere paura dei fertilizzanti. Un buon concime può rafforzare la pianta e fornirle tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno. Infatti, c'è chi consiglia questa o quella marca perché "è un miracolo" e non c'è nessun miracolo, solo che finalmente la piccola pianta avrà tutto ciò di cui ha bisogno per crescere grande e forte.

Costola di Adamo
49,00 € 39,20 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista

- Germinazione espressa

Se avete dei semi che volete veder crescere subito, usate un trucco molto semplice ed ecologico. Tenete uno di quei contenitori di plastica trasparente, che si chiudono schiacciando le estremità e che richiedono un po' di tempo per essere aperti. Con un oggetto appuntito (un bastone di legno spesso, un chiodo o simili) bucare il coperchio per far passare l'aria. Riempite il fondo con un substrato universale e piantate i semi. Spruzzateli con uno spruzzino d'acqua e chiudete il coperchio. Lasciatelo in un luogo soleggiato. Il contenitore agisce come una serra e farà germogliare le piantine molto più velocemente fornendo loro un ambiente caldo e umido.

- Preferire i fertilizzanti liquidi

I fertilizzanti liquidi agiscono più rapidamente, sono facilmente assorbibili e sono ottimi per i casi di "emergenza". Il rovescio della medaglia è che richiedono applicazioni più frequenti e bisogna fare molta attenzione alle quantità, alle frequenze e alle concentrazioni, perché se si supera il dosaggio consigliato si possono provocare ustioni e uccidere la pianta.

- Cercate piante a crescita rapida

Alcune specie impiegano anni per crescere e fiorire, mentre altre diventano enormi prima di rendersene conto. Se siete impazienti, preferite le specie che si sviluppano al vostro ritmo. Fiori come la calendula, il cosmo e la vinca. volete piante da usare in cucina? Scegliete erba cipollina, ravanelli, lattughe, menta, lavanda, rosmarino e basilico. Per piante ornamentali, potos, piante delle farfalle, tradescantia, edera e bambù.

Pothos
27,00 €
Resistente e per principianti
Acquista
Palma Areca
44,00 € 35,20 €
Tropicale e resistente
Acquista

- Trapiantate secondo le necessità

Ho comprato una bellissima Calathea Triostar, piccola, con foglie di 5 cm. Dopo qualche settimana l'ho trapiantata in giardino, direttamente nel terreno. Ora le foglie della mia Triostar sono lunghe circa 30 cm e no, non sto esagerando. Le dimensioni del vaso determinano lo spazio che la pianta ha a disposizione per espandere le radici e svilupparsi ulteriormente. Se la pianta è cresciuta, le sue radici sono appallottolate nel vaso e sporgono dalla parte superiore e inferiore, non avrà modo di continuare il suo sviluppo, non avrà nemmeno abbastanza substrato per nutrirsi. Cambiate regolarmente il vaso della vostra pianta, rinnovate il substrato e lasciatele lo spazio per essere chi vuole.

- Assistenza di base

Una pianta felice è una pianta che cresce in modo radioso. Occupatevi degli aspetti fondamentali: annaffiatura, luce, umidità e concimazione. Se avete sotto controllo questi dettagli, siete già a buon punto per garantire che la vostra piccola pianta allunghi le sue radici e i suoi rami fino a raggiungere il cielo. Non dimenticate di arieggiare il terreno di tanto in tanto con un bastoncino (quelli di legno usa e getta che si usano per il sushi sono ottimi), facendo attenzione alle radici e pulendo le foglie se si impolverano.

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..