in che modo la luna influenza le piante?

I poteri della luna

Facciamo un passo indietro e liberiamoci delle storie e dei miti, che sono divertenti, ma è meglio capire il lato scientifico di tutta questa luna e della sua influenza sulla terra. Cominciamo a capire perché la luna è responsabile delle maree, perché questo ci aiuterà a comprendere il suo effetto sulle piante. Si è scoperto che il nostro prezioso satellite ha un campo gravitazionale che attira l'acqua più vicina. Questo non significa che l'acqua "sale" attratta dalla luna (altrimenti ci sarebbero le maree negli stagni e nelle piscine), ma piuttosto che lo squilibrio gravitazionale causato dalla luna tira l'oceano verso il basso.

Il campo gravitazionale della luna attrae l'intera terra, ma poiché la terra è rigida, non cambia la sua forma. L'acqua, invece, può cambiare forma e quindi si alza un po' in certe zone. Immaginate che il mare sia come una tovaglia stesa su un tavolo e che le dita della vostra mano siano la gravità della luna, che cerca di toglierla sollevandola un po' al centro. Questa sorta di "collina" creata sulla tovaglia è simile all'effetto di rigonfiamento del mare.

Palma Kentia
69,00 € 62,10 €
Tropicale e purificatrice
Acquista
Costola di Adamo
49,00 € 39,20 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista
Pachira
64,00 € 57,60 €
Purifricatrice e Resistente
Acquista

Le maree si verificano in tutto l'oceano, non solo sul lato della terra rivolto verso la luna, perché sul lato opposto l'acqua è sollevata dall'inerzia, che tira nella direzione opposta. ricordate l'esempio della tovaglia? Se si tira da un lato, si alza dall'altro. È questo movimento dell'acqua che fa sembrare le spiagge come se l'acqua si ritirasse o ritornasse in determinati momenti della giornata.

La luna e le piante

La luna ha un effetto comprovato sulle piante, come è noto fin dall'antichità. Durante la luna piena, ad esempio, la linfa scorre più forte e abbondante nella pianta, mentre diventa più lenta e scarsa quando la luna entra nella sua fase calante. Esistono due ipotesi su come la luna influenzi le piante. La prima sostiene che le piante subiscono questi cambiamenti perché il campo gravitazionale della luna influisce sull'acqua o sulla linfa delle piante, allo stesso modo delle maree. È un'idea diffusa, ma diversi studi l'hanno smentita: il contenuto d'acqua delle piante, anche negli alberi più grandi, è troppo basso.

La seconda ipotesi è molto interessante, in quanto afferma che l'influenza della luna sulle piante è dovuta alla sua luce, che avrebbe un effetto elettromagnetico che altera la tensione superficiale dell'acqua nei tessuti vegetali. Anche se la luce lunare è un riflesso del sole, è diversa, non solo perché ha solo il 15% della sua intensità, ma anche perché il suo spettro tende ad essere un po' più infrarosso. Tuttavia, la luce lunare è in grado di penetrare nel terreno e di influenzare la germinazione, la crescita, la nutrizione e il comportamento delle piante.

Crescere al chiaro di luna

Sebbene gli scienziati non siano d'accordo sul perché la luna influenzi le piante, è innegabile che possiamo imparare come si comportano le piante in ogni fase lunare. L'obiettivo è sfruttare questi cambiamenti nei cicli delle piante per effettuare operazioni come il trapianto e la potatura in modo sicuro ed efficiente. Le vostre piante saranno radiose se controllerete il calendario lunare del mese e vi metterete in sintonia.

Luna piena

In questa fase la linfa fluisce abbondantemente e rapidamente dalle radici alla cima della pianta. Ciò influisce sulla crescita della pianta, favorendo la radicazione e la crescita delle radici. Questa è la fase ideale per il trapianto, la concimazione e la raccolta. Anche il diserbo dovrebbe essere fatto.

Luna calante

La linfa della pianta inizierà a muoversi verso il basso. La pianta assorbe più acqua e nutrienti, diventa più forte anche se non cresce molto. In luna calante c'è poca luce lunare, quindi è il momento ideale per il trapianto, perché le radici cresceranno vigorosamente. È anche un buon momento per piantare tuberi, rizomi e bulbi. Se avete delle erbacce, approfittate di questa fase per estirparle.

Luna Nuova

La linfa si muove verso il basso, concentrandosi sulle radici. Non ci sono raggi di luna, quindi la germinazione dei semi è minima. La crescita delle piante è scarsa e limitata, quasi dormiente. Questo è il momento ideale per potare le piante, poiché non c'è un'alta concentrazione di linfa nei rami, le ferite causate dalla potatura si riprendono più velocemente e c'è meno rischio di infezioni. Se avete piante malate, potete potarle perché saranno pronte a riprendersi nella fase di ceretta.

Luna crescente

La linfa si muove verso l'alto dalle radici alla sommità, per cui si assiste alla crescita del fogliame. In questa fase è possibile stimolare la fioritura e la maturazione delle piante. C'è una buona quantità di luce lunare e l'acqua del terreno arriva più facilmente alle radici. Per questo motivo questa fase lunare è perfetta per la semina e la germinazione dei semi. Potete approfittare di questa fase per preparare il terreno, seminare, raccogliere e innestare. Evitate di concimare, potare e diserbare.

Compiti per ogni luna

Propagazione delle piante

- Per le talee la luna ideale è quella crescente o piena.

- Per le piantine e la germinazione, è necessario attendere la luna crescente o piena.

Potatura

- La potatura dovrebbe avvenire in fase calante, ma se volete che la vostra pianta rinasca vigorosa e abbondante, allora potate in luna nuova o crescente.

- Per ottenere un fogliame abbondante, potate alla luna nuova.

- Se il vostro albero da frutto produce più foglie che fiori e volete cambiare questa situazione, dovreste potare in corrispondenza della luna piena e della luna calante.

- Per stimolare la crescita dei frutti, è opportuno potare in corrispondenza della luna crescente.

- Se volete ridurre la crescita delle piante, potate in luna calante.

Diserbo

Il diserbo va fatto tra luna piena e luna calante.

Fertilizzare

- Piante con radici poco profonde, concimare con la luna crescente o piena.

- Per le piante con radici profonde, concimare con la luna calante o nuova.

Raccolta

Se si vogliono prendere foglie per infusi o per cucinare, frutti o semi, bisogna farlo tra la luna calante e la luna nuova.

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..