Pianta della Preghiera: guida per la cura

Le piante per interni che sono facili da curare possono sembrare noiose per chi preferisce forme insolite e colori divertenti, visto che quasi tutte sono verdi e più o meno uguali agli occhi di una persona inesperta; però la Maranta Tricolore o Pianta della Preghiera rompe tutti questi schemi: abbina due tonalità di verde con linee rosa su ogni foglia, mentre gli steli e la parte inferiore hanno entrambi una bellissima tonalità di magenta. Inoltre, si muove ogni sera, chiudendosi come se stesse pregando.

Aspetti interessanti della Pianta della Preghiera

  • Il suo nome scientifico è Maranta Leuconeura o Maranta Tricolor. In onore al fisico e botanico italiano Bartolomeo Maranta che visse nel XVI secolo e che classificò questo tipo di piante.
  • La Pianta della Preghiera è parente stretta delle Calatee, altre splendide piante d'appartamento dai colori bellissimi.
  • È originaria delle foreste tropicali del Brasile, quindi è opportuno tenerlo a mente quando si cerca un posto idoneo dove disporla.
  • Puoi metterla in un vaso sospeso, visto che la forma delle sue foglie e dei suoi steli ti permetterà di creare composizioni ornamentali piuttosto interessanti. Se vuoi lasciarla sul pavimento o su un tavolo, avrai bisogno di un tutore per farla crescere verso l'alto. Il vantaggio è che puoi darle la forma e l'altezza che desideri. 
  • La Pianta della Preghiera chiude le sue foglie di notte. Questo comportamento si chiama Nictinastia e si verifica come risposta all'assenza di luce. Lo scopo è quello di prevenire la perdita di calore durante le ore più fredde, conservare l'umidità, evitare che gocce di pioggia o rugiada cadano sulle foglie con il fine di impedire la crescita dei batteri, e costringerle a scendere verso le radici.
  • In alcuni paesi queste piante sono usate per decorare i luoghi in onore alle persone che sono morte, in quanto simboleggiano la preghiera per la loro anima.
  • Non solo questa pianta è bella e adorabile, ma è anche atossica per i tuoi animali domestici. Puoi tenerla dove vuoi, anche se il tuo amico peloso pensa che sia una buona idea masticarla di tanto in tanto.
  • Ci sono molte varietà di questa pianta, quindi non dovrebbe sorprenderti trovare piante che sembrano molto simili ma che hanno altri colori, macchie e motivi, per esempio la Pianta della preghiera nera, perfetta per chi ha gusti un po' più dark. Collezionarle tutte può essere un bella idea.
     

Cure della Maranta Tricolore

  • Temperatura

La Maranta è un essere tropicale, proviene da ambienti caldi e umidi, quindi dovrebbe vivere in luoghi con una temperatura tra i 18 e i 30°C. Il gelo le fa molto male, quindi fai in modo che nella sua nuova casa la temperatura non scenda mai a 15°C perché potrebbe morire. Ancora una volta fai attenzione alle foglie. Se la temperatura è molto fredda, le foglie si restringeranno e diventeranno marroni, ma se si trova in un luogo molto caldo assumeranno una tonalità scura color caffè, sintomo che si saranno bruciate. 

  • Umidità

Nel suo habitat naturale, la Pianta della Preghiera è vicino al terreno, circondata dalla vegetazione. Questo crea un ambiente umido, perfetto per mantenere le foglie luminose e morbide. Abbiamo bisogno di replicare questo livello di umidità in casa e, a questo proposito, abbiamo differenti opzioni. La prima è quella di raggrupparla con altre piante, il che offre due vantaggi: è semplice e rende felici te e le tue piante. Sappiamo tutti che più verde c'è nella tua vita, meglio è perché è stato dimostrato che le piante hanno un'influenza positiva sul tuo stato d'animo. Un altro modo per mantenere l'umidità è quello di vaporizzarla, soprattutto nei mesi estivi perché il calore fa evaporare più velocemente l'umidità. Se lo fai, presta attenzione a non spruzzare sulle succulente e a non farlo in pieno sole, perché puoi danneggiare le foglie. Un altro trucco è quello di mettere dei piattini con acqua sul termosifone in inverno o mettere il vaso su un sottovaso con sassolini e acqua in modo che non tocchi le radici. 

  • Illuminazione

La Pianta della Preghiera richiede molta luce, ma mai diretta. La sua specie è nata protetta dalle cime degli alberi più alti, quindi non è abituata a sentire il bacio diretto dei raggi del sole. Mettila in un luogo ombreggiato ma illuminato, dove non riceva il sole diretto che potrebbe bruciarne le foglie. Se noti che la tua Maranta non apre completamente le foglie durante il giorno vuol dire che ha bisogno di luce. 

  • Irrigazione 

Le marante tricolor richiedono un'innaffiatura abbondante e generosa, soprattutto in primavera e in estate. Attenzione: un'irrigazione abbondante non significa mai impregnare troppo il substrato, ma mantenerlo al giusto livello di umidità. Mentre ci prendi la mano, la mia raccomandazione è quella di toccare sempre il substrato: mettici due dita dentro. Devi sentirlo umido; se si attacca alle dita non c'è bisogno di acqua. Se è un po' più secco e disgregato, ha bisogno di acqua. In inverno avrà bisogno di meno acqua, ma fai comunque attenzione alle foglie; se hanno macchie gialle, sono arricciate e cadenti, le manca acqua. Se gli steli sono ingialliti e afflosciati, senza forza, ne hanno troppa. 

  • Substrato

La Pianta della Preghiera non è molto impegnativa per quanto riguarda il substrato, quindi ne basterà uno universale che trattenga un po' d'acqua e dreni bene. Ricordati di mettere delle piccole pietre sul fondo del vaso per facilitare il drenaggio. Inoltre non richiede molto fertilizzante, quindi è possibile utilizzarne uno bilanciato ogni due settimane durante la primavera e l'estate, che sono le stagioni di crescita. 

Il vaso può essere più largo che alto, poiché le radici della maranta non richiedono molto spazio. Puoi trapiantarla in primavera, se vuoi darle spazio per crescere, ma non esagerare con le dimensioni perché se il vaso è eccessivamente grande può accumulare troppa umidità e far marcire le radici. 

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

10% di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..