Piante pensili da esterno

Siamo abituati a vedere piante verticali, che crescono a livello del suolo, e questo può far sembrare il giardino o il terrazzo un po' noioso. Nella decorazione è importante giocare con l'altezza degli oggetti per guidare l'occhio attraverso lo spazio in modo dinamico e fluido. Se tutte le piante sono più o meno della stessa altezza e dimensione, lo spazio sembrerà monotono, sovraccarico o come se mancasse qualcosa. La soluzione è semplice: giocate con le altezze e le piante sospese sono il vostro alleato.

Le piante da esterno appese possono fungere da elemento di coesione in terrazza, balcone o giardino e aggiungere interesse visivo. Adoro le piante appese perché sono un modo per aggiungere dimensione allo spazio e ci danno una scusa per acquistare altre piante, anche se si pensa di aver esaurito lo spazio per metterle. Ecco perché abbiamo raccolto alcune delle piante sospese più belle e facili da curare, oltre ad alcuni trucchi per mantenerle belle in alto.

Suggerimenti per piante sospese felici

- Non tutte le piante sono adatte ai vasi sospesi, anche se ce ne sono alcune che si adattano bene. Come regola generale, qualsiasi pianta con steli flessibili e un portamento strisciante o rampicante si adatta molto bene ad essere appesa, poiché la gravità farà il suo lavoro e scorrerà oltre il bordo del vaso.

- Evitate di appendere piante molto pesanti, perché gli incidenti sono in agguato. Se il vaso è troppo grande e pesante, la struttura che lo sostiene prima o poi cederà e cadrà a terra. È meglio cercare materiali leggeri e semplici, come la plastica, e utilizzare un vaso decorativo o un accessorio in macramè per appenderlo.

- Per alleggerire il peso del vaso, invece di mettere dei sassolini o dei ciottoli sul fondo per facilitare il drenaggio, utilizzate dei pezzi di polistirolo (polistirene, cartoncino di sughero) e sopra di essi aggiungete un paio di manciate di hummus e poi il substrato. In questo modo si ottiene una superficie di drenaggio molto efficiente senza aggiungere ulteriore peso al vaso, e in più si ricicla un materiale non biodegradabile che altrimenti andrebbe in discarica.

- Alcuni collocano sotto i vasi dei sottovasi per raccogliere l'acqua in eccesso delle annaffiature. Se lo fate, ricordate di svuotarli un paio d'ore dopo l'annaffiatura per evitare di tenere le radici inzuppate.

- Non sempre le piante appese devono essere sospese al soffitto. È possibile utilizzare piante pendenti in vasi con una base rialzata, che permette ai rami di scendere. Un'altra opzione è quella di utilizzare fioriere o vasi sospesi sul bordo di ringhiere o pareti, che permettono ai rami di cadere.

- Le piante pensili sono raramente collocate in luoghi in cui ricevono la luce diretta del sole, poiché di solito sono collocate sotto gli alberi, su terrazze, balconi e strutture simili, ma possono ricevere la luce diretta del sole per diverse ore del giorno, quindi è importante tenere conto dell'orientamento dello spazio per scegliere la specie giusta.

- È fondamentale realizzare le giuste installazioni per appendere le piante. Utilizzate ganci robusti, in grado di sostenere il peso della pianta anche quando è appena annaffiata. Esistono staffe a parete, ganci a S da appendere a ringhiere, tubi esposti, rami e parapetti, nonché ganci da installare nel soffitto con un trapano. Qualunque opzione scegliate, installatela correttamente per la sicurezza vostra e delle vostre piante.

- Scegliete il tipo di vaso adatto alla specie e a ciò che desiderate. Non tutti i vasi sospesi sono uguali, poiché il loro design ha effetti visivi diversi. Per esempio, se volete piante che sembrino sfere sospese piene di fiori, allora avete bisogno di un vaso fatto di filo di ferro che vi permetta di foderarlo con fibre e di fare dei fori che vi permettano di piantare le piante in tutte le direzioni.

Costola di Adamo
49,00 € 39,20 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista

- Non saltate il concime. È importante mantenere queste piante ben nutrite e annaffiate in modo che crescano belle e rigogliose. Non c'è niente di più triste di un vaso appeso con solo un paio di rametti solitari.

- Detto questo, il segreto per avere piante pendenti invidiabili è quello di mettere diversi esemplari nello stesso vaso, in modo che sembrino rigogliosi e pieni. Devono traboccare dal vaso per ottenere l'effetto estetico desiderato.

Le più belle piante pensili da esterno

Bougainvillea

Le Bougainvillea sono le piante rampicanti più popolari nelle zone temperate e calde e durante l'estate, poiché le alte temperature garantiscono che le loro brattee riempiano di colore il giardino per tutta la stagione. Rigogliosa e bella, facile da curare e mantenere, diventerà la preferita del vostro giardino. È possibile acquistarli anche in colori diversi e combinarli tra loro.

Il segreto di una bella Bougainvillea è la cura della temperatura e delle radici. È originaria dei tropici, ma è in grado di acclimatarsi e tollerare temperature fino a -3 C. Se si trova in un clima temperato, fiorisce tutto l'anno. Fate molta attenzione alle sue delicate radici ed evitate il più possibile il trapianto per non danneggiarle. Ha bisogno di poche annaffiature, quindi un paio di volte a settimana saranno sufficienti, lasciando asciugare bene il substrato tra un'annaffiatura e l'altra. Deve ricevere quanta più luce possibile e infatti si trova molto bene alla luce diretta del sole. È la luce a stimolare la fioritura. Non dimenticate di concimare ogni 3 settimane in estate e in primavera.

Petunie

Se volete vasi sospesi pieni di fiori, le petunie fanno al caso vostro. Anche se non hanno una statura troppo allungata, si possono creare bellissime composizioni mettendo le petunie in vasi simili a cesti con fibre che permettono di piantare intorno e sul fondo. Le loro radici poco profonde le rendono perfette per questo tipo di vaso.

Amanti del sole, hanno bisogno di almeno 5 ore di sole diretto al giorno. La temperatura ideale per queste piante è compresa tra i 16 e i 25°C. È opportuno tenerle in casa durante i mesi più freddi. Innaffiate abbastanza frequentemente, facendo attenzione a non bagnare i fiori. Il substrato deve essere ben drenato e ricordate di rimuovere i fiori sbiaditi per far posto a quelli nuovi. Concimate ogni due settimane durante la stagione di crescita e godetevi i suoi fiori incredibilmente colorati.

Portulaca

La Portulaca fiorisce per tutta l'estate, ama il caldo ed è perfetta per l'esterno in un vaso sospeso. È molto facile da curare e poco impegnativa, quindi è perfetta per chi non ha molta esperienza con le piante e vuole aggiungere un tocco di colore al proprio giardino o terrazzo. Di questa pianta si conoscono due varietà: la portulaca grandiflora e la portulaca purslane. Quella che sta benissimo nei vasi sospesi è la portulaca, che ha steli più lunghi e flessibili, per cui lascia cadere i suoi rami.

È bene sapere che la portulaca richiede poche annaffiature; è importante lasciare asciugare bene il substrato tra un'annaffiatura e l'altra, perché un eccesso d'acqua sarebbe fatale. Per lo stesso motivo, è necessario fornire un substrato ben drenato e utilizzare tutti i trucchi del mestiere per garantire un drenaggio perfetto. È possibile utilizzare un substrato sabbioso o adatto a cactus e piante grasse. Potete aggiungere un po' di fertilizzante liquido per piante da fiore ogni 15 giorni durante le annaffiature regolari e avrete una pianta rigogliosa con un bel fogliame e bellissimi fiori.

Nastri

Non si tratta solo di fiori: i giardini hanno bisogno anche di piante con un bel fogliame. Il nastro è una pianta fantastica perché è bellissima e così facile da curare e da propagare che vorrete averne diverse e piantarle in posti diversi. Di abitudini striscianti, sono spesso utilizzate per riempire gli spazi a terra sotto alberi e piante lunghe, ma se le mettete in un vaso sospeso diffonderanno le loro lunghe foglie per riempire di verde il vostro terrazzo o giardino.

La Cinta o Mala Madre, come è anche conosciuta, ama la luce che le permette di mantenere i toni chiari delle sue foglie, ma non ama il sole diretto, per cui è meglio posizionarla all'ombra di qualche albero o protetta da una struttura o da una tenda. Può sopravvivere a temperature fino a -2°C, anche se le temperature calde sotto i 30°C sono più adatte. Le annaffiature devono essere più o meno frequenti in estate (da 2 a 3 volte) e la concimazione deve avvenire ogni 15 giorni in primavera e in estate. Non dimenticate di spruzzarla di tanto in tanto, perché l'umidità è essenziale per questa pianta.

Pianta del rosario o Senecio

Una delle mie piante grasse preferite è il Senecio Rowleyanus o pianta del rosario, anche se è conosciuta anche come collana di perle. Si chiama così perché le sue foglie sono praticamente delle sfere che pendono da un esile stelo. È bellissima, molto appariscente e cresce molto velocemente; inoltre, essendo una succulenta, è molto facile da curare e riprodurre. Se ve ne prendete cura, in poco tempo avrete fili di perle verdi che pendono dal vostro vaso.

Il Senecio preferisce vivere in penombra, poiché il sole troppo diretto può seccarlo molto rapidamente, anche se, se non avete altra scelta, potete lasciarlo in pieno sole, ma dovete aumentare le annaffiature per evitare che si disidrati. Come una buona succulenta, dovrebbe avere un substrato ben drenato, con un po' di sabbia nella preparazione. Innaffiare quando il substrato è asciutto, forse una volta alla settimana, ma questo dipende dalla temperatura. Concimate in primavera con fertilizzanti organici e preparatevi a vederlo crescere in tutto il suo splendore.

Fucsia

Conosciuti anche come orecchini della regina, sono noti per i loro bellissimi fiori che crescono verso il basso, come lanterne, in due tonalità di rosa. Sono arbusti decorativi che possono raggiungere un'altezza di 1,5 metri, ma non crescono altrettanto nel vaso sospeso. Esistono molte varietà, che si distinguono per il colore dei fiori, che possono essere viola, rosa e rossi.

La fucsia richiede molta luce, ma evita il sole diretto o il sole per troppe ore. Non resiste alle basse temperature, quindi deve essere riparata in inverno. Per quanto riguarda il substrato, assicuratevi che sia ben drenato e leggermente acido. Innaffiare abbondantemente durante la fioritura, mantenendo il substrato umido ma senza ristagni d'acqua. Evitate di bagnare i fiori e non dimenticate di concimare ogni 2 settimane con le annaffiature durante la primavera e l'estate. Ora siete pronti ad avere i fiori più belli delle piante pensili da esterno.

Potus

Il Potus è la pianta più nobile del mondo. Cresce in tutte le condizioni ambientali e si sviluppa molto velocemente. Grazie alle sue foglie e ai suoi rami flessibili e allungati, sta benissimo nei vasi sospesi. avete un patio coperto o dove non c'è luce solare? Potus prospererà. il vostro giardino è così soleggiato che tutto ciò che vi mettete dentro brucia? Potus crescerà splendidamente, con linee verdi più chiare. Inoltre, è una pianta depurativa e si può riprodurre in poco tempo.

L'unico nemico del potus è l'eccesso di acqua, quindi è meglio controllare bene il substrato prima di annaffiare. Assicuratevi che sia asciutto e, in caso di dubbio, aspettate un altro giorno. Le annaffiature dovrebbero essere settimanali, anche se se le temperature sono molto elevate, potrebbe essere necessario un po' di più. Il substrato deve essere ben drenato e va concimato una volta all'anno con un fertilizzante organico. Non dovete far altro che lasciarlo crescere ed essere felici.

Costola di Adamo
49,00 € 39,20 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista

Tillandsia

Le piante aeree come la Tillandsia sono la scelta perfetta per chi ama l'estetica ordinata e pulita del minimalismo ma ha bisogno di piante nella propria vita. Le tillandsie sono perfette perché non necessitano di un vaso con substrato, ma possono essere collocate in eleganti supporti metallici, direttamente sopra le ringhiere o in altre composizioni sospese.

Inoltre, sono così facili da curare che sono i candidati ideali per le persone impegnate o che viaggiano molto. Posizionate le Tillandsie in luce indiretta, soprattutto in estate. Non necessitano di annaffiature, ma devono essere nebulizzate di tanto in tanto per garantire un adeguato livello di umidità, soprattutto in estate.

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..