Piante per interni che richiedono poca luce

L'unico trucco per avere piante belle e perfette è quello di trovare una pianta adatta a te, piuttosto che cercare di soddisfare le esigenze della pianta, e questo include tutti gli aspetti necessari per garantire la loro sopravvivenza: dall'innaffiatura alle condizioni di illuminazione. Detto questo, è una follia cercare di far sopravvivere le petunie, che sono una specie che richiede almeno 8 ore di sole al giorno, nel tuo appartamento esposto a nord con una sola finestra. È vero che potresti usare la luce artificiale, ma non complicarti la vita: se vivi all'ombra, allora dovresti adottare una di (o tutte) queste piante d'appartamento che hanno bisogno di poca luce. 

Tropicali e misteriose

La maggior parte delle piante che hanno bisogno di poca luce per sopravvivere hanno di solito un'origine selvatico tropicale, poiché sono piante che vivevano vicino al suolo, protette dalla chioma frondosa degli alberi che filtravano i tenaci raggi del sole. Per questo è facile trovare piante d'appartamento tropicali che hanno bisogno di poca luce, con foglie vistose e forme graziose, con particolari requisiti di umidità.

È importante notare che anche se queste piante possono adattarsi a luoghi con scarse condizioni di luce, ciò non significa che se le metti in un armadio con le porte chiuse sopravviveranno. Tutte le piante hanno bisogno di un po' di luce, anche se indiretta o artificiale, per crescere e vivere; ricorda che hanno bisogno della radiazione solare per la fotosintesi. 

Piante che richiedono poca luce 

Alocasia

L'Alocasia è una pianta originaria delle Filippine e attirerà immediatamente la tua attenzione con le sue foglie verde scuro con venature chiare e finitura lucida. È molto facile da curare, basta tenerla lontano dalle correnti d'aria e dalla luce diretta che ne brucerebbe le foglie. Ama l'umidità, anche se bisogna fare attenzione alle annaffiature eccessive. 

Begonie

Le begonie sono la pianta perfetta per coloro che vogliono fiori nella loro caverna oscura. Sono molto facili da mantenere, quindi è normale vederle su ogni balcone. Anche se amano la luce indiretta, possono adattarsi a condizioni di luce più scarse. Gli piace l'umidità, ma bisogna fare attenzione nei mesi più freddi perché possono sviluppare dei funghi. 

Fitonie

Le fitonie sono una delle mie piante preferite. C'è qualcosa nelle sue piccole foglie con venature bianche (o rosa) che mi affascina, ma ciò che mi diverte di più è quanto può essere drammatica. Le fitonie, che sono originarie del Perù, richiedono livelli di umidità molto specifici e se questi non sono soddisfatti, la pianta sviene.  Sembrerà che sia morta e andrai nel panico, ma se le dai dell'acqua entro poche ore riprenderà il suo portamento normale. Hanno bisogno di poca luce; se troppa sverranno fino a quando non le sposterai. 

Pianta da soldi Cinese

Questa pianta è fantastica, non solo per il suo colore, luminosità e forma, ma perché è legata ad alcune credenze molto belle sulla prosperità e il denaro; si crede che sia una pianta che attira la fortuna, inoltre purifica l'ambiente e aiuta a mantenere l'umidità. È molto facile da riprodurre e da curare, quindi è ottima per i principianti.  

Sansevieria 

Ogni casa dovrebbe avere una (o più) di queste piante, perché sono il simbolo perfetto della resilienza. È una magnifica sopravvissuta, che continuerà a crescere e svilupparsi anche se non le presti attenzione. Anche se preferisce gli ambienti illuminati, può adattarsi perfettamente a spazi con poca luce, inoltre ha proprietà purificanti. 

Giglio della Pace

Le sue foglie lucide, allungate e di colore verde intenso contrastano con la pura bellezza dei suoi fiori bianchi. Questa pianta si adatta molto bene agli spazi con poca luce, ha anche proprietà purificatrici. 

Zamioculca

La zamioculca o pianta ZZ è tanto facile da curare quanto bella e resistente. È la scelta perfetta per chi cerca una pianta ad alto livello che ha bisogno di poca luce con dimensioni medie, che ha un impatto visivo senza essere troppo ingombrante. Non tollera l'eccesso di umidità, quindi bisogna fare attenzione a non innaffiare le sue radici. 

Puoi tenere diverse di queste piante insieme per migliorare i loro livelli di umidità. Si raccomanda, sebbene non richiedano una luce diretta e intensa, di esporle vicino a fonti di luce di tanto in tanto. Con queste piante puoi dare vita alla tua caverna, creare il tuo angolo di giungla tropicale e avere un giardino interno degno di tutti i tuoi social media. 
Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

Ricevi la tua pianta a domicilio 🕊

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..