Celosia plumosa

Nell'avventura infinita di ripopolare il mio giardino con piante adatte, mi sono ritrovata a cercare piante da fiore facili da curare, in grado di sopportare il pieno sole e non troppo esigenti in termini di cure o di terreno. Ma non volevo nulla di discreto o semplice, per quell'angolo volevo piante con fiori colorati, con un impatto visivo, qualcosa che lasciasse a bocca aperta. Esiste una specie che risponde perfettamente a queste caratteristiche: la Celosia Plumosa. Quando vedrete gli incredibili colori e forme dei loro fiori capirete perché sono così popolari.

Crediamo che le piante con fiori vistosi siano di solito molto delicate o esigenti, quindi avere una Celosia vi sorprenderà, perché sono molto facili da curare. Sono ideali per i principianti e per chi ha spazi all'aperto (giardini, balconi e terrazze) dove il sole brucia tutto ciò che si mette. Le Celosia Plumosa sono piante bellissime, piuttosto rustiche e pronte a diffondere i loro fiori surreali e dai colori vivaci, anche per chi ha poca esperienza con le piante.

Palma Kentia
69,00 € 62,10 €
Tropicale e purificatrice
Acquista
Costola di Adamo
49,00 € 39,20 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista
Pachira
64,00 € 57,60 €
Purifricatrice e Resistente
Acquista

Caratteristiche della Celosia Plumosa

La Celosia argentea var. plumosa èuna pianta erbacea annuale, originaria dell'America tropicale, dell'Asia e dell'Africa, anche se può fungere da perenne nei climi caldi. È noto anche come amaranto piumato o cresta di gallo, per la forma dei suoi fiori che ricordano le piume di un uccello esotico e colorato. Ha fusti eretti e lisci e foglie disposte alternativamente a spirale.

Il nome celosia deriva dalla parola greca kḗleos, che significa ardente, e questo perché quando fioriscono assomigliano a fuochi ornamentali. Fioriscono tra l'estate e l'autunno e possono essere di colore rosso, arancione, fucsia o giallo brillante, i colori delle fiamme.

Le spighe che vedete sono steli che raggruppano i fiori, che sono piccoli e di solito hanno 5 petali. I colori sono molto saturi e vivaci, quindi sono ideali per ravvivare qualsiasi ambiente, e i fiori possono durare fino a 10 settimane, il che li rende così popolari. Come se non bastasse, è possibile farli seccare e conservarli molto più a lungo, realizzando composizioni per decorare i propri spazi.

Che ci crediate o no, le foglie e i fiori sono commestibili e hanno un sapore simile a quello degli spinaci. In alcuni paesi africani e nel sud-est asiatico vengono consumati tradizionalmente. Sono ricchi di minerali e vitamine, tra cui il ferro. Se si intende mangiarle, è bene raccoglierle quando sono giovani e la pianta non è ancora fiorita, perché dopo la comparsa dei fiori diventano amare e poco appetibili. È adatto agli animali domestici, quindi non avrete problemi se troverete il vostro amico peloso a masticare le foglie.

La celosia può crescere tra i 20 e gli 80 centimetri di altezza, anche se le dimensioni finali dipendono dalla varietà e dal luogo in cui viene piantata. Esistono circa 50 varietà di questa pianta, senza contare le particolari cultivar sviluppate dagli appassionati di questa specie in tutto il mondo, tra cui spiccano le seguenti:

- Celosia argentea: originaria dell'Asia tropicale, può crescere fino a un metro di altezza. Le foglie sono di colore verde intenso, con venature chiare molto evidenti. I fiori sono bianchi con riflessi argentati. Ciò dà origine a due sottospecie distinte: la Cristata, i cui fiori gialli o rossi sono bassi e raggruppati come foglie di cavolo o di corallo. Per questo motivo viene chiamato spinacio di Lagos. Un'altra varietà è la Plumosa, lunga appena 40 centimetri, con steli carnosi e fiori a forma di spiga, allungati come piume arruffate o fiamme ardenti.

- Celosia Caracas: produce fiori rosso cremisi che compaiono per tutta l'estate.

- Celosia Spicata: i fiori di questa varietà sono allungati, simili a spighe di grano e vengono portati in gran numero, conferendo un aspetto leggermente cespuglioso.

- Celosia Intenz: raggiunge i 60 centimetri di altezza e ha fiori allungati, cilindrici, di colore viola.

- Celosia Twisted: i suoi fiori a ventaglio e la cresta arricciata spiccano. Quelli rossi sono di solito molto apprezzati.

Come prendersi cura della Celosia Plumosa

Il vero segreto per mantenere la Celosia Plumosa con un aspetto da libro di fiabe sta nell'equilibrio tra umidità e annaffiature. Questa pianta è incredibilmente sensibile alle innaffiature eccessive, al punto che si affloscia svogliatamente e tristemente se la si innaffia troppo e non ha un buon drenaggio. Detto questo, la cosa migliore da fare è preparare molto bene il vaso in cui si pianta, facendo tutto il necessario per garantire il miglior drenaggio possibile: un fondo che permetta di drenare l'umidità in eccesso e un substrato ben preparato. Se si ottiene questa combinazione vincente, la Celosia si prenderà praticamente cura di sé.

Posizione

La Celosia preferisce il pieno sole, idealmente all'aperto o in qualsiasi luogo in cui possa ricevere almeno 8 ore di luce solare diretta. Si può piantare in piena terra, ma date le sue dimensioni è anche possibile averla in balcone, in vaso e in altre composizioni, purché riceva tutta la luce solare di cui ha bisogno.

Se intendete posizionare i vasi con i vostri tralicci radianti davanti a una finestra, dovete fare attenzione, perché il vetro può agire come una lente d'ingrandimento e bruciare le foglie della pianta. Detto questo, può crescere anche in penombra, anche se non avrà una fioritura così spettacolare come se fosse in pieno sole.

Temperatura

Proveniente da zone tropicali, la Celosia richiede una temperatura di coltivazione ottimale compresa tra 20° e 23° C, poiché la sua abbondante fioritura dipende dalla temperatura e dall'esposizione al sole. Possono vivere a temperature più elevate, ma non tollerano il gelo e le temperature inferiori a 10° C.

Se volete che si comporti come una perenne ma vivete in un luogo molto freddo in inverno, potete ripararla in casa durante l'inverno e utilizzare una lampada UV per soddisfare i suoi bisogni. In questo caso, ricordatevi di potare i fiori non appena iniziano a sbiadire, per prolungarne la vita. È un po' di lavoro, ma ne vale la pena per godere dei suoi bellissimi fiori tutto l'anno.

Irrigazione

Sebbene la celosia sia molto facile da curare, il suo rapporto con le annaffiature è un po' paradossale, in quanto richiede annaffiature molto abbondanti e un substrato sempre fresco e umido, ma mai zuppo d'acqua, poiché le sue delicate radici sono molto sensibili all'umidità. In estate deve essere annaffiata almeno ogni 2 giorni, mentre la frequenza deve essere ridotta quando la temperatura inizia a raffreddarsi. Se avete messo un sottovaso, toglietelo e buttate via l'acqua rimasta per evitare che le radici marciscano.

È essenziale innaffiare solo il substrato della pianta e che nessuna goccia d'acqua o di umidità cada sulle foglie e sui fiori, poiché l'acqua agirebbe come una lente d'ingrandimento (ricordate che è in pieno sole), macchierebbe i fiori e sarebbe anche il terreno perfetto per i funghi che farebbero il loro dovere e ucciderebbero la vostra celosia in un attimo. Potete bagnarlo o usare l'annaffiatoio con molta attenzione. Preferite innaffiare la mattina presto o la sera durante la stagione calda. Nelle stagioni più fresche evitate di annaffiare di notte o alla fine della giornata, poiché le basse temperature rallentano l'evaporazione dell'acqua, che rimane sulle radici e può danneggiarle.

Umidità

Le celosie richiedono alti livelli di umidità, essendo piante tropicali. Potete anche lasciare dei piattini o dei bicchieri d'acqua vicino alle piante, in modo che evaporino poco a poco con il sole e aumentino l'umidità della stanza.

Un'altra opzione è quella di spruzzare la pianta, ma bisogna farlo molto presto al mattino, in modo che si asciughi bene prima che il sole sorga e colpisca direttamente la pianta, e bisogna evitare di spruzzare i fiori per non danneggiarli. Se si tratta di un ambiente interno, la tecnologia è il vostro migliore alleato: potete acquistare un umidificatore elettrico.

Substrato

La Celosia non è una pianta molto esigente per quanto riguarda il substrato, purché sia ben drenato può sopravvivere. Se è piantata in vaso, si può usare un substrato universale e mescolarlo con un po' di perlite o altro materiale per migliorare il drenaggio. Si adatta molto bene a terreni ricchi di materia organica. Prima di aggiungere il substrato e piantare il traliccio, ricordate sempre di mettere sul fondo del vaso uno strato di ciottoli, pietre, argilla espansa o polistirolo.

Se piantate i vostri tralicci in giardino, direttamente nel terreno, non avrete problemi a patto che il tipo di substrato abbia un buon drenaggio. Se il terreno è un po' argilloso, è meglio fare una buca più grande e più ampia e riempirla con un substrato universale mescolato con perlite, sabbia di fiume o simili per facilitare il drenaggio. La celosia ha un solo limite: non tollera i terreni calcarei.

Potatura

La celosia è una pianta di piccole dimensioni, che non tende a crescere troppo fuori dai limiti, ma richiede una piccola potatura all'estremità dei rami per stimolare la crescita e la fioritura delle piante più giovani. Anche i fiori vanno rimossi man mano che appassiscono, per prolungare la vita della pianta e per far posto ad altri fiori. Avendo un portamento cespuglioso e fiori così particolari, è perfetta da collocare in quella parte del giardino che non si vuole toccare o potare molto, ma non avrà un aspetto molto bello se la si mette vicino a siepi o piante che sono state tagliate e intervenute pesantemente.

Fertilizzazione

Queste piante possono crescere felicemente in terreni poveri, a patto che non siano troppo argillosi perché li rendono eccessivamente porosi, quindi non preoccupatevi troppo della concimazione compulsiva. Se ha luce a sufficienza, produrrà tanti bei fiori per voi, ma non fa male darle qualche nutrimento in più per aiutarla.

Le celosie rispondono molto bene ai concimi per piante da fiore o ai concimi organici come il guano. Si consiglia di applicarlo in primavera e in estate per stimolare la fioritura. Ricordate di leggere attentamente l'etichetta e di seguire alla lettera le istruzioni per evitare un sovradosaggio. Queste piante hanno un basso fabbisogno nutrizionale, quindi è facile esagerare e danneggiare le radici.

Riproduzione

La celosia si riproduce molto facilmente dai semi, che devono essere piantati all'inizio della primavera. A seconda della zona in cui vivete, potete anche piantarle alla fine dell'inverno, in modo che siano completamente cresciute per la loro stagione di fioritura in autunno e in estate. I semi sono molto numerosi e germinano abbastanza rapidamente. In effetti, alcuni non si preoccupano nemmeno di creare un semenzaio e si limitano a spargere i semi direttamente sul terreno.

La germinazione dei semi è semplice. È possibile creare un semenzaio in un vassoio o in un vaso poco profondo. Inumidite molto bene il terreno, spargete i semi lasciando un buon spazio tra di loro e coprite con un sottile strato di terra, perché la luce può avere un effetto negativo sulla loro germinazione. Innaffiare nuovamente con uno spruzzatore per non spostare i semi. Posizionare in pieno sole. Dovreste vedere i germogli in un paio di settimane. Quando si nota che le piantine hanno qualche foglia, è il momento di spostarle in un vaso con del terriccio.

Possibili parassiti e malattie

Le celosie sono piante molto resistenti, ma possono ricevere visite indesiderate da insetti come gli acari e sono suscettibili a funghi come l'oidio, entrambi facilmente trattabili con un insetticida e un fungicida, rispettivamente. Per prevenire la comparsa di questi fastidiosi insetti, è importante controllare molto bene i livelli di irrigazione e di umidità. Una pianta eccessivamente annaffiata o con ristagni d'acqua sarà soggetta a funghi come l'oidio, ma un ambiente troppo secco può attirare i ragnetti, quindi fate molta attenzione a queste variabili.

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..