I benefici dell'aromaterapia naturale a casa

L'aromaterapia è una terapia alternativa che sfrutta tutta la potenza di alcune piante. Sebbene la parola aromaterapia sia quasi sempre associata a trattamenti e azioni volte a rilassare e confortare, il suo campo di applicazione è un po' più ampio. Massaggi, trattamenti di bellezza e innumerevoli altre tecniche la includono come complemento che completa l'esperienza di rilassamento e che a volte si riduce all'uso di un olio essenziale, ma sappiamo davvero di cosa si occupa l'aromaterapia? a cosa serve? Oggi scopriremo tutto sull'aromaterapia naturale, i suoi benefici e come utilizzarla a casa.

che cos'è l'aromaterapia?

L'aromaterapia è una terapia alternativa complementare che utilizza gli oli essenziali delle piante a scopo terapeutico. Questi oli vengono utilizzati per inalazione o sulla pelle e hanno un effetto diretto sul nostro organismo. Quando un odore viene percepito dal naso, stimola i nervi che inviano informazioni su questi odori al cervello, in particolare all'ipotalamo e al sistema limbico. Per questo motivo l'aromaterapia può essere uno strumento prezioso per il trattamento di alcuni disturbi.

È impossibile indicare la persona che ha creato l'aromaterapia, perché da millenni l'uomo utilizza le piante e i loro estratti per trattare vari disturbi. Se vogliamo parlare della nascita del nome, possiamo dire che il chimico francese René Maurice Gattefose fu il primo a usare il termine aromaterapia per descrivere una tecnica che aveva applicato quasi per caso nel suo laboratorio. Ha avuto un piccolo incidente, si è ferito alla mano e ha usato l'olio di lavanda per trattare la ferita con risultati impressionanti. Da quel momento iniziò a studiare le proprietà di altri oli essenziali, informazioni che avrebbe pubblicato nel suo libro.

Costola di Adamo
49,00 € 39,20 €
Si adatta a qualsiasi ambiente
Acquista

l'aromaterapia è efficace?

avete mai avuto un ricordo evocato da un particolare profumo? L'odore del profumo, l'erba bagnata, l'aroma del caffè... qualsiasi profumo può essere l'innesco per riportare alla mente un ricordo. Questo fenomeno è chiamato Effetto Proust ed è una delle prove della potente connessione tra cervello, memoria e olfatto. L'olfatto è infatti l'unico senso in grado di stabilire connessioni dirette con il complesso cerebrale dell'amigdala e dell'ippocampo, che sono le strutture neurali dove risiedono le emozioni e la memoria. Per questo motivo è logico comprendere l'efficacia dell'aromaterapia nel trattamento di alcune condizioni.

È importante sottolineare che l'aromaterapia è un'eccellente terapia complementare, ma non potrà mai sostituire l'assistenza o il trattamento medico. A causa del suo funzionamento e dell'effetto che ha sul nostro cervello, stimolando la produzione di sostanze chimiche che producono risposte fisico-emotive, l'aromaterapia non è in grado di curare le malattie, ma può aiutare nel trattamento e nel sollievo di disturbi minori, migliorare i sintomi e persino alleviare lo stress psicologico che causa dolore e altri disagi. L'aromaterapia è stata considerata di grande aiuto in caso di malattie croniche, in cui si manifestano sintomi come nausea, mal di testa e ansia.

I benefici dell'aromaterapia naturale

L'aromaterapia naturale è una tecnica complementare e minimamente invasiva che può aiutare a raggiungere una migliore qualità di vita alleviando i sintomi fastidiosi che possono far parte di malattie croniche. Tuttavia, dove l'aromaterapia eccelle davvero è nella facilità con cui può contribuire alla gestione dello stress, della depressione e dell'ansia, tra gli altri disturbi psico-emotivi, poiché l'aromaterapia stimola proprio le aree del cervello responsabili di queste risposte. L'aromaterapia è efficace per integrare il trattamento di condizioni quali:

- Lo stress

- Disturbi psico-emotivi: depressione, ansia, attacchi di panico, insonnia

- Antistaminici e decongestionanti nasali

- Mal di testa ed emicrania

- Gestione del dolore

- Trattamento della nausea

È possibile integrare l'aromaterapia nella vita di tutti i giorni, soprattutto se l'obiettivo è quello di ridurre i livelli di stress e di ansia, nonché altri disagi emotivi. L'aromaterapia è un fantastico alleato per creare la casa che sognate, un luogo accogliente dove regna un'atmosfera di relax e tranquillità.

Come fare aromaterapia naturale a casa

Attraverso il sistema olfattivo:

Inalando le molecole aromatiche degli oli essenziali, queste raggiungono il sistema limbico del cervello attraverso il bulbo olfattivo. In questa parte del cervello c'è un collegamento diretto con la memoria, il comportamento e le emozioni. Altre molecole aromatiche passano direttamente nel flusso sanguigno quando vengono assorbite dai polmoni. Questo obiettivo viene raggiunto attraverso 3 percorsi:

- Dispersione: un batuffolo di cotone o un panno viene imbevuto dell'olio essenziale e lasciato in un luogo vicino al paziente. Si può fare con un fazzoletto, un cuscino o simili. Questo serve a disperdere l'aroma in tutta la stanza.

- Inalazione diretta: si utilizza un inalatore individuale o un vaporizzatore con acqua, in cui si aggiungono alcune gocce di olio essenziale che il paziente inala direttamente. Si possono utilizzare anche flaconi di olio essenziale o una benda di stoffa.

- Evaporazione: si utilizza un vaporizzatore o un bruciatore di olio, che viene riempito d'acqua e in cui vengono sciolte alcune gocce dell'olio essenziale. Il calore fa evaporare l'acqua insieme all'olio, disperdendolo nell'ambiente in modo molto sottile e sicuro.

Attraverso la pelle:

Le molecole degli oli essenziali possono essere assorbite attraverso la pelle e passare nel flusso sanguigno. È importante diluire gli oli essenziali in un olio vettore sicuro prima di applicarli sul corpo, poiché sono molto concentrati e possono irritare. È possibile utilizzare l'aromaterapia sulla pelle con:

- Massaggio: utilizzare un olio vegetale sicuro (cocco, oliva, mandorle, ecc.) o una semplice crema idratante e mescolare con qualche goccia di olio essenziale. utilizzatelo per massaggi terapeutici o rilassanti su tutto il corpo.

- Impacchi: diluire l'olio essenziale in un po' di acqua calda o fredda, quindi immergere un panno in quest'acqua, strizzarlo e metterlo sulla zona interessata.

Cosa non fare

Gli oli essenziali per l'aromaterapia possono essere utilizzati anche in sali da bagno, bendaggi e altro. Ciò che è sconsigliato è il consumo orale degli oli essenziali, perché se è vero che questi componenti hanno applicazioni terapeutiche e sono del tutto innocui se inalati, possono essere tossici o causare effetti negativi se ingeriti.

Ad esempio, l'assunzione di olio di salvia per troppo tempo può provocare convulsioni. La canfora usata in eccesso sulla pelle può causare irritabilità e nausea, il bergamotto può causare macchie e altri possono causare irritazione cutanea se usati direttamente, non diluiti. È sempre importante fare un test allergico (spalmare l'olio diluito su un punto del braccio e attendere 24 ore) prima di utilizzare qualsiasi olio essenziale. Se siete incinte, non dovreste usare oli essenziali nel primo trimestre e poi consultare il vostro medico per vedere se sono adatti alla vostra gravidanza. Si può ricorrere all'aromaterapia naturale, poiché non si utilizzano oli concentrati sulla pelle o si inalano, bensì il delicato aroma delle erbe.

Consigli per l'aromaterapia naturale a casa

- Utilizzate foglie di piante aromatiche o petali di fiori per fare un bagno rilassante

- Create un angolo verde in casa e integrate le piante aromatiche. volete un'atmosfera rilassante e distensiva? Portate la vostra pianta di lavanda nella stanza per profumare l'ambiente.

- Quando si potano le piante aromatiche, mettere i rami tagliati in vasi con acqua e spargerli per casa per profumare l'ambiente.

- Fate bollire l'acqua in una pentola con le foglie delle vostre piante, le stecche di cannella, ecc. e mettetela a fuoco basso in modo che l'aroma riempia l'ambiente.

- Tenete dei fiori di lavanda essiccati nella federa del cuscino per aiutarvi ad addormentarvi

- Create il vostro deodorante per l'armadio usando sacchetti di stoffa (potete acquistarne di già pronti, li vendono in regalo) e riempiteli con lavanda e foglie di limone essiccate. Si possono riporre nei cassetti o appendere nell'armadio.

Aromaterapia naturale: coltivare le proprie piante aromatiche

Integrare l'aromaterapia nella vita quotidiana è molto più facile di quanto si pensi: non solo si possono acquistare gli oli essenziali, ma è possibile coltivare le piante aromatiche in casa e ricevere l'aromaterapia in modo naturale, senza alcun rischio, il tutto mentre ci si rilassa e ci si prende cura delle proprie piante.

Lavanda

La lavanda è uno dei profumi più diffusi nell'aromaterapia, poiché è consigliata per il rilassamento. È perfetto per ridurre i livelli di ansia, il mal di testa e aiuta a rilassare i muscoli tesi e doloranti a causa dello stress. Come se non bastasse, aiuta ad addormentarsi.

La lavanda è una pianta molto semplice da curare, molto rustica, che necessita di substrati ben drenati, annaffiature moderate e molta luce per crescere felicemente. Si consiglia di tenerlo nelle camere da letto, per mantenerle profumate e migliorare la qualità del sonno. luce scarsa? Utilizzate una lampada UV o posizionatela altrove, tagliate i fiori man mano che spuntano e metteteli in un bel vaso in camera da letto.

Menta piperita

La menta piperita è uno dei miei profumi preferiti, è così rinfrescante che mette subito di buon umore ed è associata alla pulizia. La menta piperita è un ottimo stimolante, stimola le idee, rinvigorisce la mente, aiuta a concentrarsi, oltre a essere un decongestionante, un analgesico e un espettorante, quindi è utile se si soffre di disturbi respiratori.

La menta è una pianta erbacea che si può coltivare in vaso. Richiede annaffiature abbondanti e regolari, oltre a un substrato ben fertilizzato. Preferisce luoghi ben illuminati, ma dove non riceve la luce diretta del sole. Si può posizionare nello studio o in ufficio, sulla scrivania o ovunque ci si sieda per lavorare.

Rosmarino

avete difficoltà a muovervi il lunedì? Avere il rosmarino in casa può aiutare a ritrovare l'energia. Il rosmarino è una delle mie erbe aromatiche preferite perché è praticamente immortale. Il delizioso aroma che associamo alla cucina mediterranea è in realtà un potente stimolante. Migliora la capacità di concentrazione, acuisce le facoltà mentali ed è anche ottimo per alleviare le infiammazioni, quindi è ottimo per i crampi e i dolori muscolari.

Il rosmarino è un arbusto che necessita di pieno sole, di annaffiature da moderate a scarse e di un substrato ben drenante. Resiste molto bene alla siccità e al sole, ma muore se ci si prende troppa cura di lei. È meglio trascurarlo un po' e lasciarlo crescere verde e rigoglioso. Quando avete bisogno di un tocco di concentrazione in più, tagliate qualche ramo e portatelo in ufficio o in studio in un vaso. Durano a lungo in acqua e fanno un bel fogliame, se volete mettere dei fiori a far loro compagnia.

Limone

L'olio di limone è ottimo per stimolare la chiarezza di pensiero, dare una carica di energia e aiutare a sciogliere i blocchi emotivi. Se siete tra coloro che faticano ad alzarsi al mattino, il limone è perfetto per farvi tornare il buonumore.

Che ci crediate o no, coltivare limoni in vaso è possibile, quindi non sarà difficile godere del delizioso aroma dei suoi rami, fiori e frutti. Questo piccolo albero ha bisogno di molta luce, di annaffiature moderate e di un po' di concime in primavera e in estate. Riempirà sicuramente la vostra casa di buona energia.

Rosa

La rosa è uno degli aromi più popolari nel mondo dell'aromaterapia. A livello emotivo, ha proprietà rilassanti, che aiutano ad alleviare episodi di nervosismo e stress. Aiuta a eliminare la tensione nervosa, migliora il mal di testa e ha una vibrazione di amore e gentilezza.

È possibile coltivare le rose in vaso, dalle inglesi, alle miniature o alle rose tea, basta scegliere un buon contenitore. Le rose preferiscono un substrato ben drenato, molto sole diretto, annaffiature quotidiane e concimazioni ogni 15 giorni. Se riuscirete a dedicare loro le cure necessarie (cosa meno complicata di quanto si pensi) potrete avere rose tutto l'anno da collocare negli spazi di vostra scelta per riempirli con la loro delicata fragranza.

Condividilo con tutti!
Informazioni sull'autore
Ame Rodríguez

Dedicato alla creazione di un esercito di cactus, piante grasse, barboncini e gatti per aiutarmi a conquistare il mondo. In quel poco tempo libero che ho suono, scrivo e ballo.

5€ di Sconto

sul tuo primo acquisto
Iscriviti e unisciti al Club!

#LoveBeGreen


Accetto le condizioni d'uso e l' informativa sulla privacy..